Home Lingerie

Gli slip segnano la tua silhouette? Ecco come evitarlo!

CONDIVIDI

Glutei e fianchi ne sono a dir poco martoriati. Di che cosa stiamo parlando? Dei segni degli slip, quegli antiestetici bozzi e bozzetti che spesso il nostro intimo fa trasparire da sotto l’abbigliamento e che incidono rovinosamente sulla nostra silhouette.

Nonostante il grande impegno profuso nella scelta della biancheria, questo problema sembra destinato a riproporsi periodicamente: sfoggiamo un bel tubino, un pantalone leggero ed ecco che il bozzetto sul fianco fa capolino, rivinando outfit e autostima in un colpo solo.

Niente panico però: forse gli accorgimenti presi durante la selezione dell’ultimo completo acquistato non sono stati sufficienti, basterà rivedere qualche parametro chiave. Ecco allora alcuni spunti da cui partire per comprare il prossimo paio di slip.

iStock Photo
iStock Photo

Come sconfiggere i segni degli slip

Prepariamoci dunque a dire addio ai segni dovuti allo slip sbagliato. Per farlo potremo scegliere senza problemi tra sensualità e praticità, trovando di volta in volta la soluzione perfetta per ciascuna occasione d’uso.

Mettiamoci dunque subito all’opera e prepariamoci al emglio per il prossimo acquisto:

1 – Tanga

Le sue ridotte dimensioni lo rendono un capo decisamente meno visibile e, dunque, meno portato a segnare glutei e fianchi. Sotto abiti chiari sarebbe meglio preferire lui, così come sotto quelli più fascianti.

2 – Slip senza cuciture

Decisamente meno seducenti della precedente opzione ma anche assai più comodi. Fasciano bene la figura senza stringere in alcun punto e, se acquistati in color carne, saranno perfetti anche sotto gli outfit più chiari.

3 – Intimo modellante

E’ la soluzione perfetta, quella che non solo garantisce zero segni ma va anche a scolpire ancor meglio le linee del nostro corpo, eliminando qualche piccolo inestetismo che tutte abbiamo.

4 – Boxer

Sapevate che l’intimo a pantaloncino esiste anche in versione femminile? Optate per modelli aderenti, così che sotto l’abito nulla vada a creare strani volumi. Il gioco è fatto!