Home Secondi Piatti

Polpette svedesi: la ricetta originale (altro che Ikea!)

CONDIVIDI

Un vero e proprio mito della cucina, anche da noi, nel Bel Paese, dove , sbarcato Ikea, sono diventate legendarie. Stiamo parlando delle polpette svedesi, golosità a cui pare non sappiamo più rinunicare tra l’aquisto di una libreria e di un centinaio di candele profumate.

Oggi impariamo come farle, se possibile ancor meglio della versione amatissima firmata Ikea.

iStock Photo
iStock Photo

Un famoso chef ha infatti reagalato a Vanity Fair la sua ricetta per le mitiche polpette e noi siamo pronte a riassumerla per le nostre lettrici più golose. Buon appetito!

La ricetta delle polpette svedesi

INGREDIENTI (*per 4 porzioni abbondanti)

Per il puré di patate
800 g di patate sbucciate
100 ml di latte intero
100 ml di panna da cucina
25 g di burro salato

Per le polpette
50 g di pangrattato secco
2 pizzichi di pimento in polvere
2 cucchiaini di sale
½ cucchiaino di pepe bianco
200 ml di latte intero
2 cipolle piccole sbucciate
500 g di trita di manzo
500 g di trita di maiale
2 uova sbattute
1–2 cucchiai di olio di colza o di semi
1–2 cucchiai di burro salato

Per la Brown Sauce
600 ml di brodo di manzo (fatto in casa se possibile)
2 cucchiai di farina
2–3 cucchiai di burro salato
1 cucchiaio di succo d’arancia

PROCEDIMENTO

Partiamo dal purè per il quale faremo lessare le patate in acqua saata per circa 15 minuti, unendolo poi a latte, panna e burro scaldati. Mescoliamo accuratamente e lasciamo da parte.

Passiamo ora alle vere e proprie polpette. In una ciotala capiente uniamo il pangrattato, il pimento, il sale e il pepe bianco, aggiungendo poi il latte per amalgamare il tutto. Quando il composto avrà riposato potremmo unire cipolla, uova e, ovviamente, la carne trita. Formiamo delle piccole polpette (non piùdi 3 centimetri di diametro) e facciamole cuocere in una pentola dove avremo  scaldato precedentemente l’olio e il burro.

Peruna finitura svedese doc e super golosa prepariamo la Brown Sauce. Iniziamo portando ad ebolizione il brodo, per versarlo poi poco alla volta su un comporto a base di farina e burro che avremo amalgamato precedentemente in padella. Ora fate lentamente cuocere la salsa girando con cura e unendo, a pochi minuti dalla fine, il succo d’arancia.

Il vostro piatto svedese è pronto: buon appetito!

Fonte: http://www.vanityfair.it