Home Maternità

Nausea in gravidanza: quali cibi mangiare per alleviarla

CONDIVIDI

La nausea è uno dei sintomi più frequenti all’inizio della gravidanza soprattutto nel primo trimestre tendendo poi a diminuire e scomparire verso il quarto mese di gravidanza. E’ un fattore molto soggettivo infatti in alcune donne non compare affatto.

(IStockphoto)
(IStockphoto)

La sensazione di nausea è legata a più fattori: a determinati cibi o specifici profumi oppure può non avere origini precise ma prendere all’improvviso. Generalmente compare al mattino anche prima di alzarsi dal letto. Come possiamo fare per alleviare questo disturbo? Mantenendo una dieta sana ed equilibrata e cercare di interrompere la nausea con alcuni rimedi naturali.

Cibi anti nausea

E’ importante fare dei pasti non troppo abbondanti, ma suddividerli in più parti durante la giornata. Anche il tipo di cibo che mangiamo è importate quindi no a tutto ciò che è fritto o con troppi grassi animali. Meglio usare la cottura al vapore e cibi leggeri o secchi.

Per evitare conati è sempre utile avere a portata di mano cracker e fette biscottate da masticare lentamente. Per tenere sotto controllo anche il livello di zucchero nel sangue possiamo optare per la versione integrale di questi cibi facendo però attenzione che non contengano grassi idrogenati ma solo oli vegetali.

Un altro cibo che non dobbiamo farci mancare è il pane tostato che facilita la digestione

Attenzione a non farlo troppo bruciato però!

Altri spuntini anti nausea sono le fettine di limone, spicchi di mandarino, zenzero e le banane. Tutti alimenti da masticare lentamente tenendolo in bocca e assaporarli ben bene. Ultimo consiglio in gravidanza si sa bisogna apportare all’organismo il giusto quantitativo di acqua. Se abbiamo le nausee è meglio bere quella gassata magari con l’aggiunta di qualche foglia di menta. Vanno bene anche tisane alle erbe o il thè che possiamo sempre accompagnare con biscotti secchi.