Problemi di coppia: quando la difficoltà viene dalla comunicazione

(IStockPhoto)

La maggior parte dei problemi nelle relazioni di coppia sono legate a problemi nella comunicazione. Problemi che spesso generano malintesi, litigi, conflittualità fino ad arrivare ad un progressivo allontanamento reciproco. Ogni rapporto di coppia sano deve basarsi su una comunicazione efficace. Quello che oggi vogliamo proporvi sono alcuni consigli su come ottenerla e riattivarla.

(IStockPhoto)
(IStockPhoto)

La comunicazione efficace nella coppia

La comunicazione efficace presuppone la presenza di due elementi indispensabili: l’espressione delle proprie emozioni e la comprensione degli stati emotivi  e dei bisogni dell’altro. Con l’espressione delle proprie emozioni si intende  riuscire ad esprimere esigenze personali e di coppia in modo comprensibile per l’altro, sia a livello verbale sia a livello non verbale attraverso  cioè gesti e comportamenti eloquenti. Invece  il secondo elemento, comprendere gli stati emotivi dell’altro, bisogna cercare creare un comportamento di ascolto “attivo” di ciò che l’altro vuole dirci o sta cercando di dirci, eliminando tutti i nostri pregiudizi e quei filtri che in qualche modo sono d’intralcio per l’accettazione reale e sincera del partner.

Bisogna stare attente perché se questi aspetti possono sembrare scontati e semplici, ma  in realtà sono piuttosto complessi. Questo perché l’ascolto e la comprensione presuppongono un grande impegno nel superare una serie di timori  legati all’esporsi e al condividere con l’altro parti di noi intime e più personali, che ci rendono vulnerabili. La fatica più grande sta nel riuscire a superare la convinzione che il nostro modo di fare e di essere sia migliore o più giusto di quello dell’altro.

E’ importante cercare di mantenere viva una costante attenzione alla salute del rapporto di coppia. Questo è possibile  attraverso un interesse reciproco e la costruzione di spazi condivisi che favoriscono, a loro volta,  la creazione di un senso di complicità e di fiducia reciproca nella quale ci si sente accolti e quindi maggiormente disposti ad aprirsi con l’altro in modo tale da poter creare i presupposti per una comunicazione efficace.

Enrico Brignano