Home Matrimonio Matrimonio low-cost: alcuni consigli per realizzarlo e risparmiare

Matrimonio low-cost: alcuni consigli per realizzarlo e risparmiare

CONDIVIDI

Il giorno che ogni donna sogna da sempre? Senza dubbio quello del proprio matrimonio. Purtroppo i costi per realizzarlo sono talmente elevati che molte ragazze si ritrovano costrette a rinunciare oppure a rimandare aspettando giorni migliori… economicamente parlando. Però chi l’ha detto che per realizzare un matrimonio da favola si debba per forza sborsare cifre esorbitanti?

iSotck Photo
iSotck Photo

Matrimonio low-cost: alcuni consigli

E infatti oggi vogliamo proporvi una soluzione, alcuni piccoli consigli per realizzare il matrimonio dei vostri sogni… low-cost.

Prima di tutto preparate un preventivo del vostro matrimonio. Stabilite in anticipo il vostro budget cosicché possiate sapere prima quanto volete spendere evitando che la situazione sfugga di mano! Poi fate un elenco di tutto ciò che vi serve, una piccola ricetta di tutti gli ingredienti necessari: abito, fioraio, fotografo, trucco ecc… Per ognuna di queste voci fissate il prezzo massimo che siete disposte a pagare. In questo modo riuscirete a capire quali sono i costi superflui che così da eliminarli in tempo.

Per quanto riguarda la data delle nozze esistono, come per le ferie,  dei periodi di “bassa stagione”, da ottobre a marzo, certamente più economici. Se però preferite il periodo primavera/estate potete scegliere di sposarvi in un giorno infrasettimanale.

Per le partecipazioni evitate di inviarle tramite web per non dare l’idea di trascuratezza agli invitati. Basta scegliere un un cartoncino bianco o avorio con pochi fronzoli e, se gli invitati sono pochi e avete una bella calligrafia, si possono sempre scrivere a mano… la fantasia non costa nulla!

Eccoci arrivate alle voci più costose il trucco e l’abito. Per il trucco potete richiedere una prova make up, senza specificare che si tratta di un trucco da sposa. Se ti piace potrete chiedere alla vostra estetista di ripeterlo il giorno delle nozze. Per quanto riguarda l’abito potete sceglierlo tra le collezioni passate e avere lo stesso un outfit non scontato.

Il fotografo è d’obbligo ma non è detto che debba essere un professionista. Chi tra gli amici non ne ha uno che ama scattare le foto? Magari  possiede anche una macchinetta professionale. Potete allora chiedergli di immortalare i momenti più importanti:  l’ingresso in chiesa, l’arrivo alla festa o il primo ballo e soprattutto cogliere momenti particolari, in maniera naturale.

Possiamo inoltre sostituire i classici addobbi floreali con decorazioni alternative che consentano il riciclo di oggetti che ci circondano come candele o ghirlande.

Per il ricevimento potete sostituire il menù con un aperitivo di benvenuto più cena o pranzo a buffet.

Questi sono alcuni piccoli suggerimenti, ma sono molteplici le soluzioni: basta trovare quella che meglio rappresenta i vostri gusti ed un piccolo tocco di fantasia che non costa nulla e che aggiungerà un sapore speciale al vostro giorno, rendendolo ancora più indimenticabile.