A lezione di stile da Jackie Kennedy Onassis

Come Marilyn Monroe e Audrey Hepburn, Jackie Kennedy Onassis è a tutt’oggi considerata un’icona di stile, un esempio per qualsiasi donna e un idolo da cui trarre ispirazione quotidianamente.

Assurgere al suo stile certo non è cosa semplice, anche peché buona parte del suo charme era qualcosa di personale, che e veniva da dentro. Un po’ di lavoro però potrebbe comunque permetterci di emularne quantomeno le scelte di stile più riuscite.

Photo by Keystone/Getty Images
Photo by Keystone/Getty Images

Ecco dunque 5 lezione di stele che tutte noi dovremmo apprendere da questa donna straordinariamente affascinante.

Lezioni di stile di Jackie Kennedy Onassis

In fatto di look, Jackie ha dettato legge per anni e continua ancora oggi a dire la sua. Segui queste 5 regole per emularne le scelte di stile.

1 – Monochrome

Jackie ci ha insegnato che il total look, di qualsiasi colore sia, può essere vincente, basta rispettare le sfumature e indossarlo con naturalezza.

2 – Dettagli per osare

Non c’era look in cui Jackie non inserisse un dettaglio che poi diveniva punto focale. Orecchini, cinte, collane, dettagli vistosi che facevano la differenza e donavano personalit al tutto.

3 – Personalizzare le tendenze

Chi nella moda la fa da padrone sa anche piegare la stessa alle proprie necessità. Jackie non si è mai limitata a seguire le tendenze, le ha sempre reinterpretate secondo i propri gusti e bisogni perché è la moda che si deve adattare alla persona e non il contrario.

4 – Il cappotto

Agevolata anche dalle tendenze anni 50, Jackie ha fatto del cappotto un suo must. Modelli sceltissimi con colori o decori sgargianti , capaci di costituire da soli l’80% di ogni outfit. Il cappotto copre tutto e la fa da padrone

5 – L’occhiale tondo

Jackie ha reso questo modello un tale must da far sì che, puntualmente, ogni collezione sino ad oggi ne presenti almeno una variante.

Da leggere