Tina Cipollari: ecco cosa pensa di Claudio Sona, il primo tronista gay

Tina CipollariTina Cipollari è tornata da poco dalla sua avventura a Pechino Express ed è rientrata super carica nelle vesti di opinionista di Uomini e donne.

In un’intervista per Gay tv, Tina non le ha certo mandate a dire ed ha parlato del nuovo tronista, il primo tronista gay, Claudio Sona, di Uomini e donne e di Pechino Express

“D: E’ contenta dell’arrivo del trono gay?”

“Contenta? Sono felicissima. Non aspettavo altro. Era una cosa che ho sempre sperato e detto nelle varie interviste che ho fatto. Maria è una donna intelligentissima e sta trattando il tutto con la massima naturalezza che questo trono merita. Il video di presentazione del trono gay, che gira già in rete, ha spiazzato per la massima normalità e sono certa che sarà di grande aiuto per la nostra società.”

“D: A lei piace?”

“Moltissimo. Tralasciando l’indiscutibile bellezza, è un ragazzo d’oro. Poi non posso prevedere il futuro, però, se il buongiorno si vede dal mattino… Lei conoscerà sicuramente il mio modo di fare in trasmissione e in quei pochi momenti di pausa, scherzando e ridendo, dico sempre, seppur a microfono spento, la mia. “Meglio quello.” “Quell’altro mi piace di più.” Per gioco, ovviamente e sa cosa mi ha risposto Claudio? “Diamogli il tempo di farsi conoscere. Non soffermiamoci solo sull’estetica.” Anche nel gioco si è dimostrato un ragazzo puro. Sincero.”

“D: Posso dirle che la trovo in splendida forma?”

“Grazie, ma non faccia come gli altri giornalisti, lo scriva. Il merito è tutto di Pechino Express, che andrà in onda a partire da lunedì 12 settembre e dove mi è successo di tutto.”

“D: Che esperienza è stata?”

“Tralasciando la fatica fisica, è stato un viaggio meraviglioso. Davvero tanto faticoso, ma che mi ha permesso di vedere posti meravigliosi con occhi diversi. E’ stato, se vogliamo, anche un viaggio interiore che mi ha fatto scoprire una Tina che neanche io conoscevo. Poi a lei lo dico, ma non lo scriva, nel corso del gioco, mi è successo di tutto. E pensare che quando mi arrivò la proposta mi sono anche chiesta per più giorni: “vado o non vado?”.”

“D: Cosa le è mancato?”

“Il cibo, i miei figli e il mio amico del cuore Rocco Corsano.”

Da leggere