Ottenere il massimo dal tuo parrucchiere in 3 mosse

iStock Photo

Amico o nemico, difficile spiegare che ruolo ricopra il parrucchiere nella vita di una donna: potrebbe essere il nostro migliore alleato ma troppe volte ci ha deluso. Come far allora affinché mai più il nostro parrucchiere si trasformi in un traditore da rimpiazzare.

Ecco tre mosse vincenti per ottenere il massimo già dal prossimo appuntamento.

iStock Photo
iStock Photo

Le mosse per rendere vincente la tua visita dal parrucchiere

Procedi come ti suggeriamo e vedrai che mai più ti ritroverai delusa dal tuo stesso parrucchiere:

Il giusto orario

Per tutti è comodo andare dal parrucchiere di sabato mattina, davvero per tutti. Se lui dovrà dividersi tra te e altre dieci signo0re certo non potrà darti l’attenzione a cui invece ambiresti. Quando devi fare lavori importanti dunque (e non una semplice piega) prendi appuntamento in un giorno lavorativo: riuscirete, senza dubbio, a confrontarvi al meglio

Dillo con parole tue

A tutte piace fingersi esperte e sfoderare termini come balayage, bob, pixie cut e affini, ma sei sicura che esprimano realmente ciò che desideri. A volte, senza, rendercene conto, siamo noi per prime a non riuscire a spiegare ciò che oglaimo realmente: meglio spiegarti in parole povere, magari con un supporto fotografico.

Attenzione all’asciugatura

Giunte alla fine di un appuntamento siamo spesso stremate e così la fase della piega sfugge al nostro controllo. Niente di più sbagliato! E’ lei a dare l’effetto, quel di più che ci farà sentire bellissime o un po’ deluse una volta uscite dal negozio. Manteniamo dunque alta l’attenzione e spieghiamo al meglio al parrucchiere il tipo di piega che sogniamo.