E se la valigia è stata un flop? I consigli per non sbagliare più

iStock Photo

Fare la valigia è qualche cosa che per noi donne può equivalere alla classica “mission impossible”. In che situazioni mi troverò? Che cosa mi servirà? E se ci fosse una serata fuori programma? Troppe domande per un solo bagaglio, che sembra, pergiunta, sempre più piccolo del necessario. ci occorre un aiuto speciale!

Arriva in nostro soccorlo Elisa, la style coach di CheDonna.it!

iStock Photo
iStock Photo

Sei partita per le vacanze, hai portato mezzo guardaroba con te, ed alla fine comunque ci sono stati dei giorni in cui eri in difficoltà su cosa mettere, col risultato che poi sei dovuta andare in qualche negozio per comprare quello che mancava. Ecco comprare. Ancora.

E se la prossima volta riuscissi a prevedere?

Le regole della valigia perfetta

Primo punto fondamentale, i giorni di vacanza. Prevedi il doppio dei cambi per ognuno. Questo non significa portare il doppio dei capi, ma portare con te quegli intercambiabili che ti risolvono più situazioni.

Ad esempio il maxi foulard dai mille utilizzi, lo puoi utilizzare sia come pareo che come mini-abito, oppure come top.

La t-shirt bianca e oversize, da utilizzare da sola come copricostume, o come casacca su un pantalone capri, palazzo o culotte. Addirittura come pigiama, se ti accorgi di averlo dimenticato a casa.

La camicia bianca, anche questa oversize, all’occorrenza, da prendere in prestito dalla valigia del fidanzato, con una cintura in vita ed un sandalo, ecco pronto il tuo outfit serale, oppure chiusa e con le maniche annodate sul seno, diventerà un bellissimo top.

Di nuovo la camicia bianca, questa volta dal taglio corto, può essere utilizzata in outfit tradizionali, oppure annodata da abbinare a pantaloncini per scendere in spiaggia o a maxi gonne e infradito per un look vacanziero.

Poi anche un semplice abitino lo puoi utilizzare sia da solo che in un outfit inusuale, sopra i pantaloni, che fa subito elegante e sofisticato.

Una maxi gonna tipo gitana, se ne vedono tante di quelle bianche con i fiorellini ricamati oppure di quelle tinta unita o super colorate, come la preferisci insomma. Se la indossi più alta, a coprire il seno, la farai diventare un bellissimo abito a ruota, largo e fresco. Potresti aver bisogno di una cintina per renderla più stabile.

Maxi cardigan, da utilizzare per un outfit serale o come copricostume.

Oltre a tutti questi suggerimenti, di sicuro avrai ancora a mente le cose che ti sei dimenticata quest’anno, e che poi saranno più o meno le stesse che hai dimenticato lo scorso anno e quello prima ancora. Come fare per evitare di ricascarci la prossima volta?

Prova a fare così. Prendi un foglio, scrivi tutto quello che ti sarebbe servito e che non avevi, o quello che ti sarebbe stato utile ma che non ti era proprio venuto in mente di portare, appunta tutto e mettilo in valigia. Quando la prossima volta la riaprirai, avrai una bellissima ed utile sorpresa!

p.s. Se ami la tecnologia, invece del foglio di carta, fai la stessa cosa, ma invece del foglio di carta, invia a te stessa una mail! Ti ispirerà sicuramente di più rispetto al classico foglio di carta!

Elisa Marchiori

Facebook: https://www.facebook.com/Elisa-Marchiori-Consulente-di-Immagine-Personal-Shopper-237696146350199/?ref=bookmarks

PER CONTATTARE I NOSTRI PROFESIONISITI SCRIVI A [email protected]