Home Maternità Amate il vostro corpo post-parto, mamme!

Amate il vostro corpo post-parto, mamme!

CONDIVIDI

Sei diventata mamma da poco e l’estate è ormai arrivata, hai provato ad indossare il tuo bikini e guardandoti allo specchio hai esclamato ‘la prova costume non l’ho superata’? In effetti, può essere accaduto veramente, anche se per tante mamme il primo pensiero non è tornare in forma nell’immediato perché si stanno godendo lo scricciolino che hanno tra le braccia. Per altre invece, tornare alla forma fisica pre-gravidanza è molto importante e l’esempio eclatante sono le tante mamme celebri.

Il corpo post parto delle mamme comuni contro quello delle mamme celebri!

corpo post parto3

Sono sicura che la domanda che molte mamme si fanno è “ma come fanno ad avere un corpo così dopo poche settimane dal parto?” In effetti, all’uscita dall’ospedale le vediamo con gli stessi jeans attillati che indossavano anche prima della gravidanza. Poi quegli scatti in spiaggia, con quel due pezzi minuscolo a sfoggiare degli addominali da far invidia e nella nostra mente prende forma un’altra domanda “ma chi si occupa del bambino?”

Cosa devono fare le neo-mamme allora, rinunciare ad andare a mare? Mettere costumi interi per nascondere le cosiddette ‘conseguenze’ post-parto? La risposta è: assolutamente no! Ovviamente, ogni donna fa come si sente di fare. Da un lato ci sono le star che sfoggiano corpi snelli e tonici dopo il parto, dall’altro lato invece, ci sono le mamme ‘comuni’ che con altrettanto orgoglio mettono in mostra il loro corpo compreso di smagliature e addomi rilassati lanciando un appello meraviglioso “AMATE IL  VOSTRO CORPO POST PARTO, MAMME!”.

Il nostro non vuol essere un giudizio nei confronti di quelle mamme che vogliono tornare in forma immediatamente dopo il parto, né quelle che poco se ne importano dei chili di troppo, delle smagliature, della cellulite. Ogni donna, ogni neo-mamma sa ciò che vuole e si comporta di conseguenza.

Per ogni cosa però ci vuole equilibrio, il troppo stroppia e non va mai bene. Se la neo-mamma è in grave sovrappeso, ha una scorretta alimentazione è sbagliato, soprattutto se allatta anche al seno. Non bisogna trascurarsi in modo eccessivo oppure lasciarsi andare, perché questo può essere anche sintomi di un disagio interiore che si sta manifestando in questo modo. E al contrario, invece, mettersi a dieta ferrea subito dopo il parto, non toccando quasi cibo, ammazzarsi in palestra, insomma anche questo è profondamente sbagliato.

Qualche tempo fa, una blogger 32enne americana di nome Rachel Holls, mamma di tre figli, ha postato una sua foto in bikini che ha raccolto tanti consensi ed è stata oggetto di quasi 500mila condivisioni. Nella foto, Rachel sembra raggiante e non è la foto in sé ad aver scatenato l’approvazione generale, ma ciò che ha scritto:

rachel holls
Rachel Holls

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ho le smagliature e indosso un bikini. La mia pancia è flaccida perché ha portato dentro di sé tre enormi bambini ma io indosso un bikini. Indosso un bikini perché sono orgogliosa di questo corpo e di ogni smagliatura che porta. Questi segni mostrano che sono stata abbastanza benedetta da avere i miei figli, e questa pancia flaccida significa che ho lavorato duramente per perdere peso. Indosso un bikini perché l’unico uomo la cui opinione conta davvero sa quello che ho passato per diventare così. Questo stesso uomo dice che il mio corpo non è mai stato così sexy, smagliature comprese. Queste non sono cicatrici, signore, sono smagliature e sono state duramente conquistate. Mostrate il vostro corpo con orgoglio!

E’ un dato di fatto che il corpo post-parto non è il corpo della pre-gravidanza e tantissime mamme soffrono nel guardare la loro immagine. Una grandissima percentuale di neo-mamme devono affrontare le imperfezioni del loro corpo dopo il parto, poiché non fanno parte di quelle mamme che hanno avuto la grazia di ritornare alla forma fisica precedente alla dolce attesa. Chiamiamola pure genetica o fortuna, fatto sta che non presentano mezza smagliatura, né si vede l’ombra di una pancia rilassata.

Cosa cambia nel corpo post-parto?

La forma: avete raggiunto il vostro peso originario? Può darsi però che questo non sia distribuito equamente e dal corpo a forma mela passate a forma di pera, o viceversa. Siate flessibili in questo!

La pancia molle: i tessuti si rilassano per tutte le mamme, ma il peso non c’entra. Anche le donne più magre potrebbero ritrovarsi della pelle in eccesso nella zona addome.

Il seno ‘svuotato’: nella fase di allattamento potreste sfoggiare anche una bella quarta abbondante, ma dopo lo svezzamento potreste ritrovarvi un seno ‘svuotate’ e come per magia potrebbero apparire delle smagliature. L’allattamento prolungato ‘stressa’ molto il seno ed è uno dei motivi per cui tante donne ci rinunciano, nonostante tutti i benefici conosciuti dell’allattamento materno. Sembra proprio che anche qualche celebrità ci rinuncia!

Le smagliature: si può provare a prevenirle durante la gravidanza, utilizzando olio di mandorle o similari. Dopo la loro comparsa non si può fare proprio tanto e magari tornare a pensare al post di Rachel Holls che ne andava fiera.

La cellulite: a differenza delle smagliature, per la cellulite si può fare qualcosa in più. Se state allattando vi consigliamo di farvi consigliare anche dal medico, perché alcuni prodotti non si possono usare. Quello che potrete utilizzare sono fanghi o creme.

Il mal di schiena: per molte mamme è una persecuzione dopo il parto e aumenta con l’allattamento, quando la postura è sbagliata e quando si tiene troppo in braccio il bambino. Se ne soffrite tanto, allora sarebbe opportuno ritagliarvi del tempo per degli esercizi mirati. Usate fasce portabebè e provate a regolare l’altezza dei manici del passeggino.

ECCO COSA SUCCEDE SUBITO DOPO IL PARTO – VIDEO!