Home Psiche

Ruminazione mentale, pensare troppo fa male!

CONDIVIDI

Quante volte mi sono sentita dire “tu pensi troppo, per questo stai male!”. Ho sempre pensato ci fosse un filo di verità e quando mi sono imbattuta in un articolo che parlava proprio di questo, non ho potuto più negare l’evidenza.

La ruminazione mentale può nuocere veramente!

ruminazione mentale2

Sul sito psicologionline.net la psicologa Roberta Cassetti parla proprio della ruminazione mentale e degli effetti negativi che può avere sulla mente di una persona.

Innanzitutto, spiega il significato di ruminazione mentale, il pensar troppo detto in povere parole.

“Il ruminare è una modalità di pensiero basato sulla valutazione negativa di se stessi e degli episodi passati della propria vita tale da impedire di avere comportamenti attivi e sani e di conseguenza una soluzione al presentarsi di un problema reale che ci coglie in un determinato momento.”

La parola però non va confusa con un’altra, né col suo significato. Il rimuginio che è più una caratteristica che viene associata agli stati d’ansia rivolti verso possibili minacce o pericoli che possono capitare alla persona che ‘rimugina’.

La ruminazione mentale invece  è strettamente connessa al ricordo di eventi passati che hanno influenzato negativamente la propria persona e atti a screditare sé stessi. Alle volte, poi, si associa ad una sintomatologia su base depressiva.

In Australia è stato condotto uno studio interessante in cui un gruppo di ricercatori hanno scoperto quanto ‘ruminare’ possa influire sull’aspetto temporale, come una sorta di alterazione del tempo del soggetto che ne è affetto. In parole più semplici: un evento accaduto tempo addietro è come se fosse successa il giorno prima.

Si può intervenire a tal riguardo e fermare la ruminazione mentale?

Si possono utilizzare delle tecniche immaginative oppure degli esercizi finalizzati a sentire i propri stimoli fisici (respirazione). Ci sono anche tecniche bioenergetiche come il grounding, che aiuterebbe la persona a prendere consapevolezza di un maggior radicamento partendo proprio dai piedi.

Pensare troppo fa male e tale abitudine può nuocere alla nostra salute, poiché la ruminazione aumenta i livelli di cortisolo, conosciuto come l’ormone dello stress.

Un periodo di stress prolungato potrebbe causare fenomeni di ipertensione e di conseguenza mettere in pericolo la salute del cuore. Ne risentono anche la concentrazione e l’attenzione, poiché tutte le energie sono dirette unicamente verso qualcosa di negativo.

Il pericolo a cui ci si espone è una maggiore esposizione a situazioni negative di vita e vissuti mentali che man mano assumono un significato sempre più negativo.

Ogni tanto è importante spegnere i propri pensieri, ne va della nostra salute mentale, ma anche della qualità di vita.

ECCO UN VIDEO CHE SPIEGA COME SI POTREBBE SUPERARE LA RUMINAZIONE MENTALE!