Home Tatuaggi

I tatuaggi henné per far tornare il sorriso alle donne malate di cancro

CONDIVIDI

Qualche anno fa’, un gruppo di cinque tatuatrici ha creato Henna Heals, un’associazione canadese che realizza tatuaggi henné sulla testa delle donne affette da cancro e che a causa della cura con la chemioterapia hanno perso il loro capelli.

I capelli sono di estrema importanza per le donne, il simbolo della femminilità, perderli è uno shock non indifferente.

Tatuaggi henné per le donne malate di cancro!

Foto: Sito Henna Heals
Foto: Sito Henna Heals

Da qui parte l’idea e l’iniziativa dell’associazione Henna Heals.  Il loro intento è quello di rendere bellissime le donne realizzando dei tatuaggi henné sulle teste.

“Per le donne è importante sentirsi belle e femminili anche durante la malattia” spiega la fondatrice Frances Darwin.

L’associazione lanciò una campagna per creare e formare tatuatori in tutto il mondo. Negli Stati Uniti già sono tanti i professionisti che lavorano con donne affette da tumore, mentre in Europa sono ancora pochi.

Sono i tatuaggi henné che donano, anzi fanno tornare il sorriso sui volti delle donne malate di cancro. Essere bellissime nella sofferenza è un diritto.

Dopo la foto gallery potrete guardare il video un artista di henné che realizza una corona di henné sulla testa di una donna affetta da cancro alla mammella e che ha perso i suoi capelli a causa del trattamento con la chemioterapia. E’ il più famoso al mondo, Ash Kumar, e per realizzare questa corona personalizzata proprio per quella donna ci ha messo oltre un’ora di tempo.

Lui ha aderito al progetto di Henna Heals, il progetto che lavora con donne che hanno perso i loro capelli e che possono tornare a sorridere guardandosi allo specchio, conquistare nuovamente fiducia in sé stesse, ma soprattutto sentirsi bellissime, nonostante la sofferenza.

Ecco la foto gallery:

ECCO IL VIDEO