Home Cultura

CINEMA: Recensione del film “Il mio grasso grosso matrimonio greco 2” in dvd

CONDIVIDI

My_Big_Fat_Greek_Wedding_2_Italy_DVD_Retail_Sleeve_8307325-40_Pack_3DEbbene sì la divertente famiglia Portokalos è tornata ed è pronta a travolgervi con Il mio grasso grosso matrimonio greco 2, il tanto atteso sequel della commedia romantica del 2002 che registrò un successo planetario.

Questo secondo brioso appuntamento greco è disponibile in home video grazie a Universal Pictures Home Entertainment Italia.

Scritto dalla candidata al premio Oscar® Nia Vardalos (Il mio grosso grasso matrimonio greco, Le mie grosse grasse vacanze greche), il film Il mio grasso grosso matrimonio greco 2 riunisce tutto il clan, visto e amato nel primo capitolo, per celebrare un favoloso matrimonio greco.

Toula (Nia Vardalos) e Ian (John Corbett) hanno cresciuto la figlia Paris (Elena Kampouris) nell’affetto della loro famiglia allargata. Ma ora la diciassettenne è desiderosa di crearsi una vita tutta sua e mentre cercherà di sgomitare per avere maggiore indipendenza, una piccola tragedia porterà a delle nozze inaspettate che, volenti o nolenti, minacceranno di sconvolgere i delicati equilibri della caotica famiglia Portokalos.

Anche qui, come nel primo film, i personaggi sono scoppiettanti, le gag spassose e i toni chiassosi rivelano il lato e posticcio della vita, ma i dialoghi sono tutti incentrati a far riflettere sull’amore. Infatti, il tocco in questo lungometraggio è magicamente femminile e tutti i consigli su come raggiungere una certa armonia con i parenti sono come dire… catartici!

Di conseguenza, si ride ancora dinanzi alle avventure di una famiglia che, a prima vista, sembra esageratamente sempre fuori luogo. Però, stavolta l’occhio di bue non è puntato su tutte quelle esilaranti situazioni che avevano reso il primo film una commedia dannatamente romantica e irresistibile.

In questo secondo capitolo, infatti, l’attenzione è sullo scavo psicologico ed emotivo. Pertanto, il film risulta più maturo, pur prestando sempre la sua tenera confezione sentimentale.

Ecco perché Il mio grasso grosso matrimonio greco 2 si configura come un esperimento cinematografico allegro, delizioso e nostalgicamente divertente.

Quindi, se state cercando un film leggero, sdolcinato (ma non troppo!) e soprattutto godibile, allora Il mio grasso grosso matrimonio greco 2 è la pellicola che fa per voi, e se volete farvi altre quattro risate, date anche un’occhiata anche agli spassosi contenuti del dvd (Errori e papere; La mia grossa, grassa cena greca; Realizzando il Grequel)… state certi che tra un sorriso e l’altro, vi verrà voglia di gridare il motto della strampalata famiglia Portokalos: “Opà!”

Silvia Casini

© Riproduzione Riservata