Home Attualità

Attentato a Nizza: oltre 80 morti, feriti 30 bambini

CONDIVIDI

Attentato a Nizza: ieri sera un camion è piombato sulla folla che aveva appena assistito ai fiochi di artificio sul lungomare di Nizza. Una strage mostruosa, con decine e decine di morti e feriti, alcuni gravissimi. Le ultime notizie.

attentato a nizza
Attentato a Nizza (VALERY HACHE/AFP/Getty Images)

La Francia ancora colpita dall’orrore. Ieri sera tra le 22.30 e le 22.45, un lungo camion bianco ha travolto di proposito le persone che si erano radunate sul lungomare di Nizza, dove avevano appena assistito ai fuochi di artificio per la festa nazionale del 14 luglio. La gente stava defluendo lungo la Promenade Des Anglais, c’era una grandissima quantità di persone. Improvvisamente un camion frigorifero è arrivato a gran velocità sulla folla investendo e schiacciando le persone. Il camion andava a 80 km all’ora. Il veicolo era un 18 tonnellate, lungo 15 metri.

Stando alle prime ricostruzioni, all’inizio non si era capito cosa fosse successo. Si era pensato che fosse solo un incidente, che l’uomo alla guida avesse perso il controllo. Tanto che alcuni poliziotti gli si erano avvicinati per aiutarlo. L’uomo a bordo, però, molto probabilmente un terrorista ha sparato alla polizia e ha proseguito il suo cammino, travolgendo di proposito quante più persone possibile. Ha continuato nella sua folle corsa per almeno 2 km. Finché non è stato ucciso dai colpi di arma da fuoco della polizia. “Il camion sterzava di continuo, per colpire più persone possibile, proprio come fossero dei birilli”, ha raccontato un giornalista del quotidiano Nice-matin, che si trovava sul lungomare di Nizza.

Le prime immagini giunte dal luogo della strage sono state impressionanti. Decine di corpi disseminati in strada, mentre tutto intorno era il panico e il fuggi fuggi generale. Alcuni video amatoriali hanno anche ripreso il camion ancora in movimento.

Il bilancio dell’attentato al momento è di 84 morti, tra cui molti bambini, e circa 100 feriti. Anche tra i feriti sono molti i bambini, circa 30. Non ci sono notizie di italiani coinvolti. Il presidente François Hollande ieri sera ha lasciato Avignone per rientrare d’urgenza a Parigi. Per oggi è stata indetta una riunione di crisi all’Eliseo. Intanto, Hollande ha prolungato lo stato di emergenza nel Paese.

Si tratta quasi sicuramente di un attentato terroristico, anche se al momento non c’è alcuna rivendicazione. su alcuni siti web i sostenitori dell’Isis hanno festeggiato la strage. Nelle ultime settimane, l’Isis aveva diffuso degli appelli a colpire la Francia, anche con atti isolati.

Dell’uomo alla guida del camion sappiamo finora che si tratterebbe di un cittadino di origine tunisina di 31 anni, che sembra fosse nato in Francia e fosse residente a Nizza.

Nuove immagini della folla in fuga dal luogo della strage a Nizza – VIDEO