Home Attualità

Attentato a Nizza: ci sono italiani dispersi

CONDIVIDI

Attentato a Nizza: ci sarebbero diversi italiani irrintracciabili. Le ultime notizie.

Nizza il giorno dopo l'attentato (ANNE-CHRISTINE POUJOULAT/AFP/Getty Images)
Nizza il giorno dopo l’attentato (ANNE-CHRISTINE POUJOULAT/AFP/Getty Images)

Vi avevamo detto che non risultavano italiani tra le vittime del terribile attentato a Nizza di ieri sera. Queste almeno erano le prime notizie. Con il passare delle ore, però, molti italiani sono ancora irrintracciabili e non si sa se possano essere stati coinvolti nell’attentato o se semplicemente non si è riusciti a comunicare con loro. Sono le ultime notizie riportate dal console italiano a Nizza, Serena Lippi.

Tra le notizie uscite questa mattina c’è anche quella su un messaggio di ricerca di una coppia italiana di Voghera, marito e moglie, e, Angelo D’Agostino, 71 anni, e Gianna Muset, 68 anni. Il messaggio è stato pubblicato su Twitter dalla nuora della coppia. La donna, contatta dall’agenzia Ansa, ha spiegato che non è più riuscita a contattare i suoceri dopo le 21.55.

Ora, però, gli italiani dispersi potrebbero essere molti di più. Molti erano infatti i connazionali che ieri sera si trovavano sulla Promenade des Anglais, il lungomare di Nizza, per assistere ai fuochi di artificio per la festa nazionale del 14 luglio. Alcuni di loro hanno rilasciato la loro testimonianza sulla strage ai tg nazionali. Di altri non si sa più nulla. Forse potrebbero aver perso il telefono cellulare nella fuga durante i momenti drammatici dell’attentato.

“Nella calca molti hanno perso il cellulare e c’è chi non è riuscito a rientrare a casa e ha trascorso la notte fuori. Lavoriamo a stretto contatto con la Farnesina e da Parigi è in arrivo l’ambasciatore italiano”, ha spiegato il console italiano.

Tra gli ultimi nomi degli italiani di cui si cercano notizie sono: Vittorio Di Pietro, un giovane di Foggia, Andrea Avagnina e Marinella Ravotti.

Strage Nizza, Hollande ha prolungato stato d’emergenza – VIDEO