Home L'Esperto Risponde

Spuntini: perché sono importanti e come scegliere quello perfetto per voi

CONDIVIDI

Dopo averci svelato i segreti delle proteine, coach Enzo ci spiega come gestire al meglio la dieta grazie a un pasto chiave: lo spuntino!

spuntini

Ben tornate care amiche! Rieccoci con un nuovo articolo, per una nuova settimana, per un nuovo inizio di miglioramento (per chi non lo avesse già iniziato).

Oggi ci ritroviamo per parlare di un altro dei tasselli fondamentali per stare in forma e in salute, sto parlando degli SPUNTINI!

Lo spuntino giusto al momento giusto

Si, avete capito bene, gli spuntini sono necessariamente indispensabili, indipendentemente dal tipo di obiettivo che mi sono posto (naturalmente varierà da persona a persona).

In genere le persone tendono a non vederli di buon occhio, soprattutto perché è molto facile cadere del tranello degli spuntini poco sani. Infatti da alcuni studi è emerso che l’alto tasso di stress porta a scegliere spuntini poco sani (che variano dal dolce al salato).

Perché è così importante fare degli spuntini sani?

Perché servono per aiutarci a rifornire il nostro corpo di alcuni nutrienti essenziali necessari durante la giornata, inoltre ci assicurano energia tra un pasto e l’altro aiutandoci in più a prevenire pasti eccessivi dovuti alla fame accumulata.

Detto questo non voglio darvi degli esempi di spuntini sani, perché saprei già che qualcuna potrebbe adottarne uno a caso come soluzione per se stessa quando magari non è la scelta più adatta a lei. In questo caso più che aiutarvi vi farei un gran danno, perché io personalmente, così come credo ogni professionista in questo settore, adotto soluzioni diverse in base alla persona che ho davanti.

Ma non vi preoccupate: vi insegnerò come potrete voi stesse prepararvi degli spuntini sani seguendo delle  semplicissime “linee guida” .Assicuratevi che il vostro spuntino contenga carboidrati complessi e una buona fonte di proteine, questo assicurerà energia prolungata e ridurrà la sensazione di fame tra un pasto e l’altro (inoltre farà si che il metabolismo rimanga “attivo” per tutto il giorno), e soprattutto se si sta cercando di controllare il peso, occorre tenere conto anche dell’apporto calorico, uno spuntino non dovrebbe avere più di 150 kcal.

Care amiche, con ciò concludo questo ultimo articolo. Mi auguro che mettiate in pratica quanto detto, facendo un piccolo passo alla volta al fine di aiutarvi a diventare…

la miglior versione di voi stesse

 

Coach Enzo

 

Enzo Margotta

Coach del Benessere Membro Indipendente Herbalife

Email: enzo.pwcoach@gmail.com

FACEBOOK: https://m.facebook.com/coachenzoh24/

INSTAGRAM: https://www.instagram.com/coachenzoh24/?hl=it

PER CONTATTARE I NOSTRI ESPERTI SCRIVI A espertorisponde@chedonna.it