Home Attualità

Oscar Pistorius condannato in appello

CONDIVIDI

Oscar Pistorius è stato condannato in appello per l’uccisione della fidanzata Reeva Steenkamp. Le ultime notizie da CheDonna.it.

Oscar Pistorius condannato in appello (MARCO LONGARI/AFP/Getty Images)
Oscar Pistorius condannato in appello (MARCO LONGARI/AFP/Getty Images)

L’atleta paralmipico sudafricano Oscar Pistorius è stato condannato oggi a 6 anni di carcere nel processo di appello per l’uccisione della fidanzata Reeva Steenkamp. Già nei mesi scorsi l’atleta era stato riconosciuto responsabile di omicidio con dolo eventuale.

Ora per Pistorius è arrivata la condanna, che tuttavia è di poco superiore a quella di 5 anni nel processo di primo grado, nel quale era stato condannato per omicidio colposo. Lo sentenza di appello è stata pronunciata dal giudice Thokozile Masipa del Tribunale di Pretoria.

Nei giorni scorsi, Pistorius aveva camminato nell’aula di tribunale senza protesi per mostrare alla corte la sua fragilità. Così come quella tragica notte del 14 febbraio 2013 quando sparò alla fidanzata Reeva uccidendola. L’atleta ha sempre sostenuto che si trattò di un tragico errore, avendo scambiato la fidanzata per un ladro.

Pistorius rischiava fino a 15 anni di carcere, se l’è cavata con sei. L’atleta è stato accompagnato in carcere subito dopo la lettura della sentenza. Finora si trovava ai domiciliari, a casa dello zio, con il braccialetto elettronico. I suoi avvocati hanno detto che non faranno ricorso contro la sentenza di condanna.

Servizio di qualche settimana fa di Euronews su Oscar Pistorius – VIDEO