Home Attualità

The Kolors, il caso continua: Francesco Mandelli racconta la sua versione dei fatti

CONDIVIDI

Dagli MTV Awards di quest’anno arriva il nuovissimo “caso infinito” del gossip italiano. A qualcuno è per caso sfuggita la vicenda scoppiata attorno ai The Kolors e alla loro esibizione con finale all’insegna dell’eccesso e della polemica? Se così fosse vi rimandiamo al nostro pezzo con riassunto dettagliatissimo della vicenda: The Kolors, Stash ed il gesto che ha indignato i fans 

Schermata 2016-06-21 alle 10.11.11

Già perché pare che sui fatti ci sia un nuovissimo aggiornamento. Dopo le scuse del leader della band, Stash Fiordispino, giunte via Twitter, arriva il racconto della vicenda da parte di Francesco Mandelli, presentatore della serata rimasto involontariamente coinvolto nel triste siparietto.

La versione di Francesco Mandelli sulla lite con i The Kolors

Dopo aver postato ironicamente su Instagram una foto che lo ritrae con il leader della band, Federico racconta in un breve video pubblicato su Tv Sorrisi e Canzoni la sua versione dei fatti su quanto accaduto durante quei “concitati” momenti.

Il conduttore spiega che il gruppo deve aver avuto dei problemi tecnici durante l’esibizione e così, stizzito, si è allontanato sul palco senza più tornarci, nemmeno per ritirare il premio che egli stesso avrebbe dovuto consegnargli:

Sono rimasto lì come un cioppino fondamentalmente e non è bello bello perché io trovo che dobbiamo ritenerci tutti fortunati perché siamo qui a fare une vento di paizza bellissimo e, se uno ha avuto dei problemi, purtroppo deve cercare di superarli. E’ anche lì che viene fuori il professionista. Soprattutto non devi prendertela con me, lasciandomi sul palco e facendomi fare una brutta figura.

Come ben sappiamo però la polemica non è finita sul palco. Dietro le quinte infatti Paolo Ruffini ha ripreso e pubblicato lo scontro tra il leader della band e il presentatore. Quest’ultimo ripercorre nel video di Tv Sorrisi e Canzoni anche quei momenti a telecamere spente o quasi:

Quindi, quello che è successo è che, quando sono sceso dal palco, sono andato a dirgli che queste cose non si fanno. Bisogna essere professionali e io non sono il cioppino di nessuno. Loro hano reagito abbastanza male, cercando di mettermi le mani addosso: questo non è bello. Mi dispiace per loro perché, tra l’altro, ci siamo visti tre settimane fa proprio con Stash in un albergo e ci siamo salutati. Mi era sembrato un ragazzo carinissimo, ma sicuramente sono dei ragazzi carinissimi, mi dispiace solamente per questo scivolone.

Che queste parole possano porre fine alla querelle? Ne dubitiamo e, a tal proposito, vi invitamo a rivivere il dietro le quinte di questo scontro oramai divenuto leggenda.

IL VIDEO DELLA LITE TRA FRANCESCO MANDELLI E STASH GIRATO DA PAOLO RUFFINI AGLI MTV AWARDS 2016!