Home Attualità

Fabrizio Bracconeri a processo per un motivo assurdo

CONDIVIDI

Fabrizio Bracconeri, il rosso dei Ragazzi della terza C e di Forum, è finito nei guai. Ecco che cosa è successo. La notizia da CheDonna.it.

Fabrizio Bracconeri
Fabrizio Bracconeri

Chi non ricorda Fabrizio Bracconeri? Era il ragazzo in sovrappeso del telefilm di successo I ragazzi della terza C, andato in onda alla fine degli anni ’80 su Italia 1 e popolarissimo tra i giovani. Fabrizio interpretava Bruno Sacchi, ragazzo grosso e mammone, esageratamente coccolato dai suoi genitori e molto ingenuo. Poi, negli anni Novanta l’attore dai capelli rossi ricci è dimagrito molto e lo abbiamo visto per molte stagioni a fianco di Rita Dalla Chiesa a Forum, nei panni dell’usciere dell’aula di tribunale televisiva. Bracconeri ha partecipato a Forum fino al 2013.

Conclusa l’esperienza con Forum, le apparizioni televisive di Fabrizio hanno cominciato a diradarsi e l’attore è stato mano a mano dimenticato. Nel 2014 ha tentato la carriera politica, candidandosi alle elezioni europee con Fratelli d’Italia, ma senza essere eletto.

Ora, nuove notizie sono venute fuori sul suo conto e non sono positive. Fabrizio Bracconeri è finito a processo, questa volta in un’aula di tribunale vera. L’attore è stato rinviato a giudizio per furto di gas. I fatti risalgono agli anni dal 2011 al 2013, quando Bracconeri abitava a Monterosi, in provincia di Viterbo. In quel periodo, secondo l’accusa, l’attore si sarebbe allacciato abusivamente alla rete del metano di Italgas, sottranedo il carburante senza pagarlo. Un reato non di poco conto e che prevede pene severe.

Il processo è iniziato ieri in tribunale a Viterbo, ma Fabrizio Bracconeri non era presente, a difenderlo c’era il suo avvocato, Stefano Marzano, anche lui nel cast di Forum fino a un paio di anni fa.