Home Capelli

The Umbrella Tease, la tecnica a ombrello per ricci super voluminosi

CONDIVIDI

Lasciate nell’armadio la vostra fidata piastra per capelli. In questo 2016 il riccio selvaggio sembra un’alternativa decisamente più glamour del caro vecchio liscio: l’hair style perfetto per assecondare la recente passione per l’effetto casual che sembra aver contagiato un po’ tutti.

I parrucchieri, nemmeno a dirlo, sono “saltati sul treno” dei ricci in un batter d’occhio, approfittando della tendenza per concedersi qualche momento estroso. Il loro mantra sembra essere “più volume c’è meglio è” e a noi comuni mortali non resta che adeguarci alla tendenza, ma come? Con il volume spesso si rischia di esagerare, e passare da lì a una massa informe e crespa potrebbe essere fin troppo facile. Come far convivere allora definizione e vaporosità? Un’esperta ce lo spiega in pochi secondi.

iStock Photo
iStock Photo

La tecnica a ombrello per i ricci da 10 e lode

Il suo nome è Kat Zemtsova, hair stylist di New York nonché madre della “ombrella tease”, alias la tecnica a ombrello. Secondo la sua creatrice sarebbe il metodo più facile e veloce per ottenere ricci a dir poco mozzafiato.

I passaggi sono presto detti:

  • Afferrare una ciocca e trattenerla all’estremià
  • Trattieni i capelli che resteranno ben tirati
  • Fai scorrere i restati su di essi imitando proprio il gesto che fai nell’aprire un ombrello

Voilà, il riccio perfetto è servito! Morbido, vaporoso e ben definito: che cosa puoi volere di più?

Qualora volessi approfondire un po’ la tecnica e vedere con i tuoi occhi come procedere, ti lasciamo a un filmato pubblicato dalla stessa hair stylist su Instagram. Vedere per credere!