Home Attualità

Notizie: elezioni comunali, Virginia Raggi prima a Roma

CONDIVIDI

Notizie: la candidata del Movimento 5 Stelle Virginia Raggi è prima alle elezioni comunali di Roma; muore in un incidente stradale l’europarlamentare della Lega Buonanno; a Genova precipita un ascensore con dentro una giovane mamma e la sua bimba.

Virginia Raggi (FILIPPO MONTEFORTE/AFP/Getty Images)
Virginia Raggi (FILIPPO MONTEFORTE/AFP/Getty Images)

Storico risultato per il Movimento 5 Stelle alle elezioni comunali che si sono svolte ieri a Roma. La candidata del movimento fondato da Beppe Grillo, Virginia Raggi, è prima con il 35,5% dei voti e surclassa nettamente il candidato del Pd Roberto Giachetti con il 24,8% dei voti. I risultati non sono ancora definitivi, ma mancano pochissime sezioni. Giachetti ha trascorso una notte in ansia rischiando di perdere il ballottaggio con la Raggi, visto che per universo tempo è stato testa a testa con la Giorgia Meloni, che alla fine ha preso il 20,7%. Ora sarà il ballottaggio del 19 giugno a stabilire chi sarà il prossimo sindaco di Roma. Intanto nella capitale il Movimento 5 Stelle è il primo partito con il 35,6% dei voti.

Per quanto riguarda le altre città, in tutti i principali capoluoghi il Pd va al ballottaggio, tranne Cagliari e Napoli. A Cagliari è stato confermato il sindaco uscente Massimo Zedda, con il 51,4% dei voti, che viene rieletto al primo turno ottenendo la maggioranza assoluto. Zedda pur sostenuto dal Pd è un esponente di Sel. A Napoli ha preso la maggioranza dei voti il sindaco uscente Luigi De Magistris, legato ad una lista di sinistra non appoggiata dal Pd che ha candidato invece Laura Valente che però ha ottenuto solo il 21,5%. De Magistris con il 42,3% andrà al ballottaggio con il candidato del centrodestra Gianni Lettieri che ha preso il 24%.

A Milano, il candidato del Pd Beppe Sala ha preso il 41,7% dei voti e andrà al ballottaggio con il candidato di Berlusconi e di uno schieramento di centrodestra Stefano Parisi che gli ha tenuto testa con il 40,8%.

VIDEO NEWSLETTER

A Torino, il sindaco uscente del Pd Piero Fassino ha preso il 41,9% dei voti e andrà al ballottaggio con la candidata del Movimento 5 Stelle Chiara Appendino che ha avuto il 30,8%.

A Bologna, il sindaco uscente del Pd Virginio Merola ha ottenuto il 39,5% e andrà al ballottaggio con la candidata del centrodestra Lucia Borgonzoni con il 22,2%.

A livello nazionale, l’affluenza alle urne alle elezioni comunali, nei 1.274 centri in cui si votava, è stata in calo, con il 62,14% degli aventi diritto che si sono recati ai seggi. Nelle precedenti elezioni aveva votato il 67,42%.