Home Attualità

Facebook lancia nuove emoji per celebrare il Girl Power

CONDIVIDI

Arrivano nuove emoji da Facebook, le faccine e i disegnini che sempre più spesso usiamo per comunicare nei nostri messaggi sui social. La novità segnala da CheDonna.it.

Facebook emoji

Facebook e la parità di genere. Per riconoscere il ruolo delle donne nella società e rendere omaggio al cosiddetto Girl Power, il social network più famoso e popolare ha deciso di introdurre una nuova serie di icone, faccine, disegnini ed emoticons, quelli che vengono chiamati anche emoji, in cui compaiono figure femminili nei panni di poliziotta, surfista e nuotatrice.

L’obiettivo del social network è quello di dare maggiore importanza alle donne, ma anche di esaltare la diversità razziale. Nuove emoji, infatti, hanno personaggi con diverso colore della pelle. Con un posta ufficiale Facebook spiega che l’intenzione della società di Mark Zuckerberg è quella di “rendere le emoji più rappresentative del mondo in cui viviamo“. Per questo motivo da oggi sulle nostre chat di Facebook Messanger troviamo una nutrita schiera di nuove icone, fino a 1.500, per inviare messaggi sempre più espressivi e più rappresentativi e rispettosi della società in cui viviamo.

VIDEO NEWSLETTER

Le nuove icone che troviamo in Facebook Messenger sono disponibili, ovviamente, anche sugli smartphone, sia per i sistemi operativi Android che iOs, basta aggiornare l’applicazione. Con l’ultimo aggiornamento apparirà il nuovo picker per accedere alla galleria di emoji, che si trova in basso allo schermo nella parte sinistra della tastiera.

La funzionalità delle nuove icone su Messenger è spiegata in un video dallo sviluppatore di Facebook David Marcus

Non c’è solo Facebook sul fronte della parità di trattamento tra uomini e donne delle nuove categorie sociali nelle icone del messaggini. Recentemente, il Consorzio Unicode ha approvato 72 nuove emoji, che dovrebbero essere lanciate il prossimo 21 giugno. Le nuove icone riguarderanno diverse categorie, tra faccine e persone, animali, cibi e sport. Vedremo presto l’icona della donna incinta, la faccina del bugiardo con il naso lungo e perfino quella del selfie.