Home Cultura

MUSICA: “Fotogrammi”, il nuovo singolo degli Audiospettro

CONDIVIDI

audiospettro_fotogrammi.jpg___th_320_0“Fotogrammi” parla di strada, di sogni, amicizia e libertà raccontando del viaggio introspettivo che tutti vorrebbero intraprendere. Un viaggio verso i propri desideri e la propria libertà, accompagnato da vento e sole che accarezzano il volto.

Il rock del brano proietta in un mondo dove quello che conta, per dirla alla Kerouac, non è la meta ma il viaggio stesso.

Si tratta di un percorso accompagnato da immagini, quasi un film, un rock melodico e dinamico come una Highway americana o una strada panoramica tra colline, laghi e montagne. Ma il brano cela anche un incentivo a seguire le proprie passioni ed il proprio istinto.

«Perché è solo seguendo ciò che piace che ci si può guardare attorno ed esclamare, soddisfatti, adesso è qui il nostro film».

(Audiospettro)

“Alpheratz” è la stella che dà il titolo all’ album da cui il singolo è tratto e deriva dall’ antica denominazione araba Sirrah o Ombelico del destriero, la stella è una Supernova, nel registro celeste (HIP) è al numero 677. È a questa stella che dal primo gennaio 2015 è stato affiancato nel registro celeste il nome degli Audiospettro.

BIO

La band si è formata nel 2013 dall’unione di 6 membri provenienti da diverse realtà musicali (band Cover Negrita, Limp Bizkit, Nomadi). Il sound identificativo è il pop-rock all’italiana. Reduci da numerosi successi riscossi in vari concorsi, aprono i concerti di Piero Pelù e J-Ax, Stef Burns e Giuseppe Scarpato. L’affiatamento è subito evidente ed in breve tempo viene alla luce il loro primo album dal titolo AUDIOSPETTRO (Alpheratz HIP-677).

Si segnalano, negli ultimi 2 mesi, collaborazioni con Ricky Portera (Stadio, Lucio Dalla), Maurizio Solieri (Vasco), Mogol (Spettacolo Il nostro caro angelo), e collaborazione nei brani con Matteo Gabbianelli (Kutso), Clara Moroni (Corista di Vasco), Cesareo (Elio e le Storie Tese), Ettore Diliberto (Custodie Cautelari).