Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione Guava e papaya: scopriamo le loro proprietà e benefici!

Guava e papaya: scopriamo le loro proprietà e benefici!

CONDIVIDI

Papaya

La papaya è un frutto con tantissime qualità e apporta benefici a numerosi organi, oltre ad essere utilizzato anche come contraccettivo naturale.

Si suppone che originariamente la papaya provenga dalla Malesia e dal Messico. Questo frutto, rispetto alla guava, è facilmente reperibile anche qui da noi.

Anche la consistenza della papaya è burrosa. Composta principalmente da acqua, contiene una buona dose di carboidrati.

Guava e papaya
Guava e papaya

Ha tantissima vitamina C, A, E, K, acido folico, magnesio, potassio, rame, acido pantotenico, flavonoidi. I suoi semi sono edibili e alcune proprietà di questo frutto esotico, dipendono proprio dalla composizione dei semi.

Quando è molto matura, la papaya ha delle funzioni antinvecchiamento, poiché contiene tante sostanze antiossidanti che proteggono il nostro organismo dall’invecchiamento cellulare. Se consumiamo regolarmente la papaya è possibile fare della prevenzione contro quelle malattie che prevedono proprio l’invecchiamento cellulare, come i tumori e i disturbi cardiovascolari.

Approfondiamo questo aspetto.

Prevenzione cardiovascolare: Sono le sostanze antiossidanti che aiutano a prevenire l’ossidazione del colesterolo. Se quest’ultimo si inossidisce, si inspessisce e può creare placche aterosclerotiche, che causano proprio infarti e ictuso. La papaya contiene anche tantissime fibre, per cui è dimostrato che una dieta ricca di fibre riduce i livelli di colesterolo LDL (quello “cattivo) nel sangue.

Anche il nostro apparato intestinale può trarre benefici dal consumo di papaya, soprattutto quando non è ancora del tutto matura. La sostanza che contiene è la papaina, un enzima che ha la stessa funzionalità dei succhi gastrici, quindi aiuta la digestione, oltre a regolare le attività intestinali. Alcuni studi scientifici hanno rivelato che le fibre contenute nella papaya si legano alle tossine cancerogene del colon tenendole lontane dai tessuti sani. Questo, insieme alle proprietà antiossidanti, fanno si che la papaya è un ottimo alimento di prevenzione contro il tumore al colon.

Le controindicazioni del consumo di papaya. Studi scientifici condotti sugli animali hanno rivelato che il consumo quotidiano dei semi di papaya può condurre all’infertilità maschile che però sembra reversibile, poiché dagli esperimenti effettuati sui conigli è emerso che la sospensione dell’assunzione di questi semi hanno fatto sì che i conigli tornassero fertili dopo 45 giorni dall’interruzione del consumo.

Le donne in gravidanza devono fare attenzione all’assunzione di papaya, soprattutto quando non è maturo. La papaina contenuta nel frutto può indurre le contrazioni uterine.

Oltretutto, la papaya contiene lattice e chi è allergico a questa sostanza farebbe bene a evitarne il consumo.