Home Attualità

Caso Marò: Salvatore Girone presto di nuovo in Italia

CONDIVIDI

Caso Marò, finalmente l’India ha annunciato il ritorno di Salvatore Giorne in Italia. Ecco le ultime notizie.

I marò Salvatore Girone e Massimiliano Latorre (VINCENZO PINTO/AFP/Getty Images)
I marò Salvatore Girone e Massimiliano Latorre (VINCENZO PINTO/AFP/Getty Images)

A inizio mese vi avevamo annunciato la decisione della Corte arbitrale internazionale dell’Aja, che aveva accolto il ricorso dell’Italia per il rientro in patria del fuciliere di Marina Salvatore Girone, trattenuto in India dal 15 febbraio del 2012 con l’accusa di aver ucciso, insieme al collega Massimiliano Latorre, due pescatori indiani, scambiandoli per pirati, al largo dell’India.

Il caso è in discussione ormai da diversi anni, tra i continui rinvii dell’autorità giudiziaria indiana. Nel frattempo l’Italia aveva chiesto l’arbitrato internazionale ad una corte dell’Aja che dovrà decidere a quale dei due Paesi, se Italia o India, spetti decidere sul caso. Su questo verte la controversia tra i due Paesi.

Intanto Massimiliano Latorre è in Italia dal settembre 2014, a causa di un malore che ha richiesto il suo ricovero in un ospedale italiano e la conseguente convalescenza a casa, che le autorità indiane hanno accettato.

In India era rimasto solo Girone, al quale, dato il prolungarsi della vicenda giudiziaria, è stato concesso dalla Corte dell’Aja di poter rientrare in Italia in attesa dell’esito dell’arbitrato. La Corte ha anche stabilito che Italia e India dovranno concordare le modalità del rientro.

Non si sapeva quanto tempo ci sarebbe voluto per concordare le condizioni e le modalità del rientro e quando il marò sarebbe effettivamente tornato a casa. La questione, però, è stata sbloccata nelle ultime ore: la Corte Suprema indiana ha accettato di rendere immediatamente esecutivo l’ordine del Tribunale arbitrale internazionale dell’Aja di far rientrare in Italia Salvatore Girone. Lo ha deciso una ‘sezione feriale’ della Corte di New Delhi riunitasi oggi. L’Italia ha promesso che rispetterà le condizioni richieste dall’India e così Girone potrà così fare ritorno a casa tra pochissimi giorni. Una decisione attesa da tanto tempo.