Home Psiche

La foto del profilo sui social svela la nostra personalità

CONDIVIDI

La nostra foto del profilo sui social dice molto di noi, più di quanto pensiamo. A svelarlo è un recente studio. Tutti i dettagli da CheDonna.it.

Selfie (iStock)
Selfie (iStock)

La foto che scegliamo per i nostri profili sui social network, da Facebook, Twitter, Instagram ecc., svela la nostra personalità e la nostra disponibilità a socializzare o no. Rivela perfino se abbiamo qualche disturbo psichico non grave.

Lo sostiene un recente studio dell’Università della Pennsylvania di Philadelphia che ha analizzato i profili di 66.000 utenti di Twitter e i 3200 tweet più recenti di ognuno, mentre su 434 utenti è stata effettuata anche un’indagine psicologica tradizionale. Il team di ricercatori, coordinato dal prof. Daniel Preoţiuc-Pietro, ha collegato i risultati dei test con le caratteristiche di ogni immagine del profilo social. La ricerca è stata presentata questa settimana durante la Conferenza internazionale sul Web e Social Media a Colonia, in Germania.

Alla fine, gli esperti hanno individuato cinque tipologie di personalità a seconda della foto scelta dagli utenti per mostrarsi su Twitter. Le cinque caratteristiche psicologiche principali sono: estroversione, apertura a nuove esperienze, piacevolezza, coscienziosità e nevrosi.

In base a queste caratteristiche gli utenti si distinguono in questo modo:

Estroversione: individui con foto artistiche, magari tecnicamente ‘fatte male’, ma in cui sembrano più giovani.

Apertura a nuove esperienze: individui che spesso si presentano in un modo stravagante e spesso utilizzano un oggetto nella foto del loro profilo. Se portano gli occhiali non sono da soli e alle volte possono avere lo sguardo arrabbiato.

Piacevolezza: persone che generalmente sono allegre e socievoli e che tendono a usare una foto del profilo colorata anche se sfocata, in cui di solito appaiono sorridenti o in situazioni ludiche.

Coscienziosità: le persone coscienziose o autodisciplinate mostrano di solito emozioni positive nelle foto del profilo sui social, possono sembrare più vecchie e tendono a mostrarsi da sole piuttosto che in gruppo.

Nevrosi: le persone nevrotiche preferiscono non essere chiaramente visibili sui social oppure scelgono di rappresentare se stesse con un oggetto.

E voi, in quale categoria pensate di rientrare? Sappiate che dalla foto del profilo sui social potete essere valutati anche per un eventuale candidatura lavorativa, perché l’immagine del profilo può essere vista da chiunque. Quindi fate attenzione a cosa pubblicate.