Home Attualità

Delitto Meredith: a Rudy Guede un permesso premio

CONDIVIDI

A Rudy Guede un permesso di uscire per alcune ore dal carcere. Una decisione che sta facendo molto discutere.

rudy guede

La notizia è arrivata come un fulmine a ciel sereno. Rudy Guede, condannato a 16 anni di reclusione per l’omicidio di Meredith Kercher, la studentessa inglese brutalmente uccisa la sera del 1° novembre del 2007, riceverà un permesso premio di 36 per uscire dal carcere.

Guede è stato condannato a 16 anni nell’ottobre del 2008 e si trova detenuto nel carcere di Viterbo.

Il permesso premio gli è stato concesso dal tribunale di sorveglianza di Roma. Rudy Guede lascerà il carcere nelle prossime ore per recarsi in una cooperativa impegnata nel recupero dei detenuti, dove rimarrà fino a quando non farà rientro in carcere. L’unico condannato per l’omicidio di Meredith dovrebbe lascare il carcere di Viterbo domani mattina, merfcoledì 15 maggio, e rientrarvi giovedì sera.

Rudy Guede Guede aveva chiesto la concessione del permesso premio attraverso il suo avvocato Nicodemo Gentile, che lo ha difeso nel processo insieme a Walter Biscotti. IL giudice di sorveglianza di Viterbo che però aveva rigettato l’istanza, ritenendo che il condannato non avesse svolto una revisione critica dei fatti che lo hanno coinvolto. Quindi è stato presentato ricorso al tribunale di sorveglianza di Roma, in una sorta d’appello.

Rudy Guede fu processato con il rito abbreviato per l’omicidio di Meredith Kercher ed è l’unico a essere stato condannato, nonostante le indagini avessero accertato che il delitto fosse stato compiuto in concorso tra più persone. L’ivoriano ha già scontato 9 anni di carcere, la sua pena terminerà nel 2024.