Home Dieta e Alimentazione

Lo zucchero invecchia: attenzione al consumo eccessivo

CONDIVIDI

Lo zucchero invecchia la pelle del nostro viso. Un motivo in più per fare molta attenzione a quanto ne consumiamo. I particolari da CheDonna.it.

(kobrin_photo iStock)
(kobrin_photo iStock)

Si chiama “Sugar Face” e con questo termine inglese si indica la sindrome della “faccia da zucchero”, ovvero i segni sulla pelle del viso lasciati da un eccessivo consumo di zucchero. Perché questo alimento per quanto piaccia, non solo ai bambini, ma anche a moltissimi adulti può portare ad un invecchiamento precoce della pelle, o a segni che la rovinano, come borse sotto gli occhi, pelle spenta e grassa e acne. A lanciare l’allarme sui danni alla pelle del viso da parte dell’eccessivo consumo di zuccheri sono i dermatologi britannici.

Dunque, non solo chili in più, carie ai denti e rischio di prendere il diabete, lo zucchero invecchia. Dovremmo quindi fare ancora molta più attenzione a consumarlo. Consiglio più che mai valido per le donne.

La dermatologa Tamara Griffiths, dell’Associazione dei dermatologi britannici, ha spiegato al quotidiano The Independent:
“I cibi ricchi di zucchero hanno un alto indice glicemico, che produce un notevole carico di zuccheri nel corpo e forti fluttuazioni dell’insulina – cosa risaputa -. Nel tempo tutto ciò può portare allo sviluppo di resistenza all’insulina e diabete, che possono accelerare il processo di invecchiamento“.

Oltre ai danni causati dall’eccessivo livello di glicemia nel sangue, Lo zucchero distrugge il collagene della pelle, ovvero quella sostanza che contribuisce a mantenerla elastica.

“L’ingestione di cibi zuccherati agisce direttamente sull’invecchiamento della pelle, danneggiando le molecole che si producono quando gli zuccheri si combinano con proteine e grassi, in un processo noto come glicazione, e si legano al collagene e altri componenti della pelle”.

Ha spiegato ancora la dermatologa britannica. Non solo, lo zucchero provoca anche disidratazione dell’epidermide, aumentando per compensazione la produzione di olio, quindi rendendola più grassa e aumentando l’acne.

Un po’ di zucchero, comunque, non è dannoso, se lo stile di vita è sano, con un’alimentazione bilanciata, accompagnata dall’attività sportiva, che aiuta ad assimilare e bruciare gli zuccheri. Il problema è quando il consumo di zucchero e cibi zuccherati è eccessivo. In questo caso bisogna preoccuparsi e modificare la propria dieta.

Secondo il sistema sanitario britannico, il consumo di zucchero non deve superare i 30 grammi al giorno. Insomma, siamo tutti avvisati!