Home Isola dei famosi

Isola dei famosi – La finale: chi è Paola Caruso

CONDIVIDI

10258254_10207077235082232_329256470788686118_nStasera andrà in onda la finale de L’Isola dei famosi.

Quale naufrago sarà il re o la regina della Playa? A sfidarsi sono Giacobbe Fragomeni, Paola Caruso, Jonas Berami, Gracia de Torres e Mercedesz Henger. Li abbiamo visti soffrire la fame, litigare, fare amicizia, ridere, mettersi alla prova fisicamente, ma possiamo dire di conoscerli realmente? Noi vogliamo presentarveli!

Ecco dunque qualche informazione in più su Paola Caruso.

Classe 1985 (31 anni), Paola è nota ai più come La Bonas di “Avanti un altro”, programma di Paolo Bonolis, ma la sua carriera è iniziata molto prima.

Nel 2003 Paola non è arrivata per un soffio alla finale di Miss Italia, dove ha ottenuto però la fascia “Miss Moda Mare Triumph Calabria”. Nel 2006 l’abbiamo vista a Uomini e donne, come corteggiatrice di Fernando. Nel 2007 l’abbiamo vista con Nicola Savino in Scorie, trasmissione di Rai 2, a Talent 1 ed a Veline.

 

Nonostante la sua leggerezza la faccia sembrare un po’ stupidina, Paola è in realtà molto intelligente e si è anche laureata in giurisprudenza. Cosa la spinge dunque a comportarsi così? Un trauma passato. La Caruso è infatti stata vittima di un brutto incidente, che le ha completamente cambiato la vita.

12118682_10206804305139154_3040563398163916000_nQuando sono caduta da cavallo è stata una tragedia: da quel momento il mio corpo è cambiato. Prima ero magra di costituzione, non avevo problemi di ritenzione ed avevo la pelle diversa. Sono stata tanti mesi ferma prendendo tante medicine, il mio metabolismo è cambiato e anche il mio corpo. Questa esperienza mi ha lasciato la paura di ingrassare. Prima mangiavo di tutto ed ero magrissima. Nonostante ora io sia magra e continui a dimagrire, ho dei jeans che mettevo in passato e che ora non mi entrano. Molto probabilmente l’insicurezza è dovuta a quello. Non mi piaccio mai. Questo da un punto di vista può essere positivo, perché vuoi sempre migliorarti. Dall’altro, però, così sei sempre insoddisfatta. Ciò dipende anche dal lavoro che faccio, perché si è sempre esposti al giudizio della gente. Ad esempio, quando vado a fare la spesa senza essermi sistemata, metto un cappello, non mi va che la gente mi veda in disordine. Più sei soggetta al giudizio e più dentro di te nasce l’insicurezza. Mi alleno per il mio benessere psicofisico, perché mi sento meglio quando lo faccio e perché voglio diventare perfetta. Odio la chirurgia, non mi sono mai rifatta nulla, voglio diventarlo naturalmente. Inoltre, devo fare sport perché ho troppe energie. Infatti, da quando sono stata ricoverata in ospedale per nove mesi, ho iniziato ad avere degli attacchi di panico, perché il mio corpo era abituato a bruciare 2000 calorie e si è ritrovato improvvisamente a bruciarne zero. Risultato? Adesso non posso stare senza fare sport, il mio corpo ha bisogno di scaricare tutta questa energia“.

Nonostante questa brutta vicenda, Paola però non ha perso l’amore per i cavalli e la sua piccola Athina è una delle cose più preziose che ha.

In attesa di scoprire se sarà lei la vincitrice dell’Isola, rivediamo il momento in cui le hanno annunciato che è una finalista.