Home Attualità

WhatsApp bloccato per 72 ore

CONDIVIDI

WhatsApp, il servizio di messaggistica istantanea per smartphone, è stato bloccato per 72 ore. Ecco dove è successo e perché.

whatsapp-final

Una brutta notizia per tutti gli utenti di WhatsApp in Brasile: un giudice ha infatti deciso la sospensione del servizio di messaggistica istantanea per smartphone per la durata di 72 ore. Lo stop è partito dalle 14 di ieri ora brasiliana, le 19 in Italia, e vale per tutto il territorio del Brasile.

L’ordine di bloccare Whatsapp è stato emesso lo scorso 26 aprile dal giudice Marcel Montalvao, del tribunale di Lagarto, nello Stato di Sergipe (nord-est del Brasile), ed è stato intimato a tutte le compagnie telefoniche presenti in Brasile. Il motivo dello stop non si conosce. Comunque, le cinque compagnie telefoniche interessate, TIM, Oi, Vivo, Claro e Nextel, hanno fatto sapere che rispetteranno l’ordine del giudice, anche e soprattutto per evitare la pesante multa prevista in caso di trasgressione: 500 mila reais, circa 150 mila euro, al giorno.

Il giudice Montalvao è lo stesso che a marzo aveva fatto arrestare il vicepresidente di Facebook per l’America Latina, Diego Dzodan. WhatsApp è un servizio di proprietà di Facebook.

Per gli utenti italiani ed europei non ci saranno ovviamente conseguenze, ma se i vostri amici in Brasile non rispondono ai vostri messaggi su WhatsApp ora sapete il perché.