Home Attualità

La rivelazione choc sulla morte di Prince

CONDIVIDI

Il mondo intero è rimasto scioccato dalla morte di Prince avvenuta lo scorso 21 aprile 2016 a Chanhassen. Il corpo senza vita del cantante fu rinvenuto nell’ascensore del suo studio di registrazione. Furono fatte varie ipotesi sul suo decesso, ma senza alcun fondamento reale. Ecco, che all’improvviso però, spunta una dichiarazione choc che rivelerebbe la vera causa della morte di Prince.

“Prince? Sapeva che se ne sarebbe andato a giorni”.

Foto: GettyImages
Foto: GettyImages

Parole che mettono i brividi, ma che a quanto pare provengono da una fonte molto vicina alla popstar di Minneapolis che però è protetta da anonimato.  Una dichiarazione che sarebbe pervenuta al The Enquirer, che ha scelto di non rivelare la fonte.

La rivelazione choc reciterebbe così: Prince? Sapeva di avere i giorni contati, era malato di Aids. E si stava preparando già da tempo, conscio che non gli rimanesse ormai molto da vivere”. Inoltre, questa fonte anonima avrebbe anche detto che il cantante non se la passava affatto bene riferendosi alla malattia che lo stesso aveva contratto. “Negli ultimi mesi i medici l’avevano avvisato. Dalle ultime analisi risultava infatti una temperatura corporea troppo bassa, così come bassa era la presenza di emocromi”.

Nell’articolo de The Enquirer si legge ancora: “Era in uno stato di totale, si sentiva debole e disorientato. Mangiava raramente e quando lo faceva finiva per dare di stomaco subito dopo”. Da qui anche il continuo ricorso ai farmaci per alleviare il dolore.

La fonte conclude dicendo che tutti pregavano per lui e che sarebbero i parenti e non voler rivelare tutta la verità sulla scomparsa prematura di Prince.

Che sia la verità?

Fonte: Caffeinamagazine