Home Attualità

Storia incredibile, un pitbull sordo impara il linguaggio dei segni

CONDIVIDI

Che il pitbull, fosse ben altro che il cane cattivo che troppo spesso viene dipinto, lo si può scoprire dalla sua dolcezza e anche dal fatto che sia la razza con più brevetti di lavoro di utilità, ma che avesse un gradino in più per quanto riguarda la capacità di apprendimento, lo si scopre ogni giorno in tantissime storie che hanno dello straordinario, come quella di Rosie, un pitbull sordo dalla nascita.

rosie_cane_sordo-ok

La dolcissima Rosie, una pit di 3 anni è stata abbandonata dai suoi primi padroni, proprio perchè portatrice di un handicap, che hanno considerato forse insuperabile.

Un angelo nella vita di Rosie, però ha dimostrato che con l’amore nulla è impossibile!

Rosie, pitbull sordo impara il linguaggio dei segni

Rosie dopo essere stata abbandonata dai suoi padroni, si presentava come una cagnetta solitaria e troppo silenziosa, non aveva mai avuto la possibilità di comunicare con nessuno.

L’abbandono di Rosie però, si è trasformato nella sua fortuna che ha cambiato radicalmente la vita di questa dolce cagnolina.

L’incontro con i volontari del rifugio Humane Society di Grand Island in  Nebraska, è stato per lei decisivo. Rosie infatti ha incontrato una volontaria molto speciale, Tracie, che ha deciso di scuotere la pitbull dal silenzio in cui era piombata dalla nascita, addestrandola con molta pazienza a capire il linguaggio dei segni.

Tracie è così riuscita a permettere a Rosie di comunicare e creare una interazione tra cane e umano di cui ogni quattrozampe ha bisogno per condurre una vita serena.

Un pollice alzato per Rosiè è diventato un ‘brava’ e una conferma positiva al suo operato e molti altri gesti hanno colorato il suo mondo.

La ciliegina sulla torta è arrivata quando nella vita di Rosie è arrivata Cindy Knoch, una signora affetta da sordità che ha deciso di adottarla e di insegnare a questa cagnolina il linguaggio dei segni:

                             “E’ un cane intelligente, sono certa che imparerà in fretta”