Home Maternità

Diario di una mamma: Ho la depressione post parto…

CONDIVIDI

Finalmente l’ho detto, finalmente l’ho ammesso con me stessa perché l’ho riconosciuta… ho la depressione post parto.

Il cosiddetto maternity blues, baby blues non è andato via dopo una decina di giorni, così come dicono le statistiche. Si è trasformato in depressione post parto e dovrei prendere dei provvedimenti.

Perché ho la depressione post parto?

Depr

Una domanda alla quale mi risulta difficile rispondere perché non lo so. Già il fatto di averlo ammesso con me stessa è veramente dura da accettare. Mai avrei voluto vivere una situazione come questa, ma i sintomi ci sono tutti.

A volte mi sento incapace di gestire il mio bimbo, mi sento del tutto inadeguata. Anche i miei sentimenti nei suoi confronti sono così altalenanti. Lo amo con tutto il cuore, con tutta me stessa, ma a volte penso che senza di lui tutto sarebbe molto più facile. Mi vergogno di questi pensieri negativi, mi vergogno pure di parlarne, e la verità è che non l’ho detto a nessuno quello che provo veramente.

Sono perennemente stanca, senza forze, senza voglia. Spesso ho il desiderio di starmene a letto e non alzarmi, ma poi qualcosa dentro di me si smuove e, nonostante tutto, mi alzo e mi prendo cura del mio cucciolo. Il mio bimbo è un bambino bravo, non piange quasi mai, non ha coliche e questa cosa mi aiuta tantissimo, fondamentalmente è molto facile da gestire.

E già fin da piccolo mi sta aiutando. Tutti i miei sintomi sembrano scomparire quando ce l’ho tra le braccia, tranne quelle poche volte in cui mi sento prendere dall’ansia e allora lo guardo, lo bacio e mi dico semplicemente: sei la mia vita e io devo stare bene per prendermi cura di te. Allontano da me questi pensieri, metto un semaforo rosso nella mia mente e cerco di non farli entrare, a volte mi riesce.

Altre volte invece sono forti, sono anche potenti e prepotenti e da qui è nata la mia consapevolezza… è