Home Bellezza

Scrub alla rosa e alla lavanda fatti in casa (video ricetta)

CONDIVIDI

Ci sono diversi tipi di scrub per la pelle e oggi vi proponiamo due tipi con una video ricetta di Benedetta che ci mostra come realizzare gli scrub alla rosa e ai fiori di lavanda.

Sono due versioni di scrub fatti in casa: alla rosa e ai fiori di lavanda. La ricetta è molto semplice da realizzare. Vi occorrono petali, fiori, oli e zucchero. Il metodo è molto facile, veloce, ma soprattutto economico.

Scrubs

Utilizzando i vasetti di vetro per la conservazione otterrete anche un bel effetto, oltre a diventare anche un’idea regalo. Essendo trasparenti, si vedono i fiori e i petali di rosa, ma quando si aprono ecco che il profumo che emanano è semplicemente meraviglioso.

Con lo stesso metodo potrete realizzare anche altri scrub in versioni diverse, combinando oli e fiori con diverse fragranze, utilizzando colori e profumi della natura.

Approfondiamo però un attimo il significato dello “scrub”.

Lo scrub è una leggera abrasione superficiale che rimuove gli strati superficiali della pelle. Serve ad aumentare il rinnovo cellulare, aiutando la pelle a riprodursi e rinnova anche i tessuti. Lo scrub va massaggiato in modo leggero e circolare e si dovrebbe praticare non più di una volta a settimana poiché la pelle potrebbe seccarsi troppo. Lo scrub si può fare sul viso (qui c’è uno scrub specifico) e sul corpo, evitando zona bikini e ascelle.

Lo scrub aiuta a mantenere la pelle più giovane conferendole una particolare luminosità, è un peeling meccanico e non chimico. Non è da confondere con il gommage che è molto più delicato e contiene spesso polvere di riso o avena.

Se vi starete chiedendo quale è più adatto a voi, allora dovete considerare la vostra pelle. Pelli delicate e secche hanno bisogno di uno scrub più leggero, mentre le pelli grassi necessitano di un trattamento più aggressivo.

Ma ora vi lasciamo alla video ricetta e vi auguriamo una buona riuscita per il vostro scrub alla rosa e alla lavanda fatti in casa!