Home Attualità

Gianna Nannini…e i suoi parcheggi rock! (da vedere)

CONDIVIDI

Gianna Nannini è una rockstar, la più amata d’Italia e non solo. Le sue canzoni sono rock… e il settimanale Chi ha scoperto che anche i suoi parcheggi sono molto rock!

Ma è mai possibile che la sua indole punk, il suo essere così rock, l’abbia fatta uscire fuori da ogni regola?

Gianna Nannini è stata colta in flagrante dal settimanale Chi diretto da Alfonso Signorini mentre parcheggia in modo incivile.

Roba da non credere!

Dove? Su un marciapiede! La sua BMV rossa su un marciapiede che blocca l’accesso alle strisce pedonali, non permettendo il passaggio ad eventuali sedie a rotelle e mamma con carrozzine. Perché l’avrà fatto ci si chiede? Non c’erano altri parcheggi? E se pur fosse così, non crediamo che parcheggiare su un marciapiede sia proprio civile.

Gianna1
Foto: settimanale Chi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il codice della strada ha delle regole che tutti dovremmo rispettare, eppure, a volte ci si prende delle “libertà” che non hanno nulla a che vedere con l’essere liberi. Liberi di comportarsi da incivili?

Purtroppo però non è l’unica foto che è stata scattata alla rockstar senese. No, in un’altra, come si può ben vedere, parcheggia proprio sulle strisce pedonali. Come si può parcheggiare in modo così scandaloso?

Gianna2
Foto: settimanale Chi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nuovamente l’accesso per disabili bloccato, mamme con carrozzine costrette a fare giri immensi per salire sul marciapiede, ma anche anziani con problemi di deambulazione. Mai possibile che non ci si rende conto di non poter parcheggiare così? Ma poi, c’è un codice della strada che va rispettato, e vale per tutti, nessuno escluso.

A volte, però, sembra che questo non valga per tutti, evidentemente Gianna Nannini non si preoccupa eccessivamente di dover pagare multe.