Notizie del giorno: approvata la riforma Costituzionale

Notizie del giorno: la Camera dei Deputati ha approvato in via definitiva la riforma Costituzionale; ragazza italiana uccisa a Ginevra; il cordoglio per la morte di Gianroberto Casaleggio.

cameradeputati_01

La riforma della Costituzione è stata approvata ieri in via definitiva dalla Camera dei Deputati. Ora la decisione finale spetta ai cittadini con referendum confermativo, che si terrà molto probabilmente in autunno. La Camera ha approvato la riforma con 361 sì, 7 no e 2 astenuti. Il voto finale arriva in sesta lettura, dopo due anni e quattro giorni e 173 sedute complessive del Parlamento. La riforma costituzionale, però, è stata votata dalla sola maggioranza e dai verdiniani, le opposizioni, infatti, hanno abbandonato l’Aula per delegittimare il voto. Il nuovo assetto costituzionale rimane molto contestato, soprattutto riguardo al depotenziamento del Senato che vederà ridotto il numero dei suoi componenti e sarà trasformato in una Camera delle Autonomie Locali, composta da Consiglieri regionali e sindaci, che non voterà più la fiducia al Governo. Le critiche giungono anche da chi è favorevole al superamento del bicameralismo perfetto.

I membri del governo hanno esultato per questo voto definito storico.

“Dopo due anni di lavoro, il Parlamento ha dato il via libera alla riforma costituzionale! Grazie a quelli che ci hanno creduto #lavoltabuona”

Ha commentato su twitter Maria Elena Boschi, ministra per le Riforme e i Rapporti con il Parlamento. Dal canto suo, il Presidente del Consiglio Matteo Renzi ha twittato:

“Una giornata storica, la politica dimostra di essere credibile e seria”, ha commentato il premier Matteo Renzi”.