MUSICA: “365”, il nuovo disco di Molla

copertina365_Molla_webChi è Molla? Che cosa gli salta per la testa? Che musica fa?! Il giovane cantautore barese non ha grilli per la testa, ma tanti colori, sapori, ritmi e profumi, uniti dalla smania di musicarli e raccontarli nelle canzoni del suo secondo disco “365” (prodotto da Auand Records, con il supporto di Puglia Sounds e distribuito da Goodfellas) dal 13 maggio in tutti negozi di musica.

Prima di celebrare la nascita ufficiale del disco, svelando le 12 tracce elettro-pop e cantautorali (12 come i mesi dell’anno!), Molla presenta l’inconfondibile copertina del disco, ispirata alle quattro stagioni del pittore cinquecentesco Arcimboldo. In essa appare lui stesso, Molla, in posa nobile di profilo su sfondo bianco che indossa sul capo una variegata sintesi di elementi naturali dell’intero anno. La seria e stilosa barba rossa di Molla sembra fare da ironico contrappeso a quel cesto di natura morta ma vivace in fiero equilibrio sulla testa. Tanti dettagli su quella testa folle invitano a perdersi nel groviglio di colori… come nelle canzoni di “365”.

La fotografia è di Michele Battilomo, mentre lo styling è di Ambra Susca (anche autrice dei testi di Molla) e il flower design è di Patty54.

Molla2_M.BattilomoE come accadeva nel Rinascimento, quando le celebrazioni per gli avvenimenti importanti potevano durare anche molto a lungo, anche Molla inizia a festeggiare l’uscita del suo nuovo disco da venerdì 15 aprile, diramando in radio il singolo che dà il nome a tutto il disco – “365” – per anticipare il sound. Da venerdì si diffonde sul web anche il videoclip di “365”, che fa rivivere una esaltante e affollata festa all’Eremo di Molfetta con speciali comparse tra gli invitati che si chiedono ridendo: “…Ma chi è Molla?! Che musica fa??!!”

MOLLA (al secolo Luca Giura) è un compositore, interprete e musicista poli-strumentista. Vincitore di vari premi musicali, si distingue anche per una naturale attitudine dinamica al live, saltando da anni sopra numerosi palchi (conta oltre ottanta concerti solo nell’ultimo anno!). Nel 2006 insieme agli Ameba 4 calca anche il grande palco dell’Ariston partecipando a Sanremo Giovani. Dal 2012 con lo pseudonimo Molla presenta brani da lui composti, per i quali si avvale dei testi scritti in italiano da Ambra Susca. Nel Novembre 2012 viene pubblicato su iTunes il suo primo singolo intitolato “7 di Novembre”, prodotto dall’etichetta Auand e nello stesso anno vince il Campus Mei al Medimex. Nel giugno 2013 vince il contest di Aramini presentato da Red Ronnie al Roxy Bar di Bologna. Qualche mese dopo nel dicembre 2013 esce con il suo primo disco da solista “Prendi Fiato”, prodotto da Marco Valente e promosso con il sostegno di Puglia Sounds. Il singolo “Barbie 83” è stato presentato in anteprima su Fanpage ottenendo numerose visualizzazioni. “Prendi Fiato” è stato poi candidato tra i quaranta miglior album nella categoria “opera prima” per il Premio Tenco 2014. Grazie al singolo “Barbie 83”, Molla è entrato a far parte della scuola Mtv New Generation Campus, risultando tra i migliori e vincendo come migliore artista New Generation per Mtv. Finalista al Premio Anacapri Bruno Lauzi per canzone d’autore, ha vinto con l’inedito “Eppure Sento” il premio per la migliore musica e quello di miglior cover del brano di Lauzi “Il mio ufficio in riva al mare”. Nel 2015 vince il premio Cantautori Bitonto Suite. Ottiene nuovamente il contributo e la fiducia di Puglia Sounds nel 2016 per produrre con Auand Records il suo secondo disco, intitolato “365” e in vendita da maggio 2016.