Home Attualità Papa Francesco si pronuncia sulle nozze gay

Papa Francesco si pronuncia sulle nozze gay

CONDIVIDI

Papa Francesco si è espresso oggi apertamente sulle nozze gay. Ecco che cosa ha detto.

Papa Francesco (VINCENZO PINTO/AFP/Getty Images)
Papa Francesco (VINCENZO PINTO/AFP/Getty Images)

Il tema dei matrimoni tra omosessuali è stato trattato apertamente dal Papa nell’esortazione apostolica Amoris Laetitia: la persona omosessuale, afferma il Pontefice, “va rispettata nella sua dignità e accolta con rispetto, con la cura di evitare ‘ogni marchio di ingiusta discriminazione’ e particolarmente ogni forma di aggressione e violenza”, tuttavia, aggiunge, “non esiste fondamento alcuno per assimilare o stabilire analogie, neppure remote, tra le unioni omosessuali e il disegno di Dio sul matrimonio e la famiglia“. Papa Francesco è chiaro:

“Nessuno può pensare che indebolire la famiglia come società naturale fondata sul matrimonio sia qualcosa che giova alla società. Accade il contrario: pregiudica la maturazione delle persone, la cura dei valori comunitari e lo sviluppo etico delle città e dei villaggi”.

“Le unioni di fatto o tra persone dello stesso sesso, per esempio, non si possono equiparare semplicisticamente al matrimonio – spiega Francesco -. Nessuna unione precaria o chiusa alla trasmissione della vita ci assicura il futuro della società”.

Il Papa non parla solo di unioni omosessuali ma anche dei divorziati, aprendo alla comunione anche per loro. Una vera e propria rivoluzione, peraltro già annunciata dalle aperture al Sinodo per la famiglia. I divorziati risposati, dice, “devono essere più integrati nelle comunità cristiane“. Occorre valutare quali “forme di esclusione” “possono essere superate”. Il Pontefice spiega che occorre valutare i singoli casi, prevedendo l’accompagnamento pastorale in un’ottica di pentimento, tenendo conto che “il grado di responsabilità non è uguale in tutti i casi” e “gli effetti di una norma non devono essere sempre gli stessi”, “nemmeno per quanto riguarda la disciplina sacramentale”. “In certi casi potrebbe essere anche l’aiuto dei sacramenti”, ha sottolineato Francesco.

“Ai divorziati che vivono una nuova unione è importante far sentire che sono parte della Chiesa, che non sono scomunicati – dice Papa Francesco . Nessuno può essere condannato per sempre, perché questa non è la logica del Vangelo!“.

L’esortazione apostolica “Amoris Laetizia”, è stata firmata il 19 marzo scorso e pubblicata oggi. Si tratta di un un testo di 260 pagine, suddiviso in 9 capitoli e 325 paragrafi, con lil quale si sancisce il punto d’arrivo dell’analisi sulla famiglia voluta da Papa Francesco e portata avanti per più di due anni, nel sinodo straordinario sulla famiglia del 2014 e in quello ordinario dell’ottobre scorso.