Papa Francesco incontra Lizzy, la bambina che perderà la vista

 

Papa Francesco e Lizzy Myesr (TIZIANA FABI/AFP/Getty Images)
Papa Francesco e Lizzy Myesr (TIZIANA FABI/AFP/Getty Images)

Papa Francesco ci ha già abituati a gesti fuori dal comune, ricchi di umanità e tenerezza verso il prossimo. L’incontro avvenuto la mattina del 6 aprile, durante l’udienza del mercoledì in Piazza San Pietro, è uno di questi e forse uno dei più toccanti che siano mai avvenuti.

Papa Francesco e l’incontro che tocca il cuore

Al termine dell’udienza generale, Francesco ha incontrato Lizzy Myers, una bambina americana arrivata a Roma dall’Ohio affetta da una grave malattia genetica, la sindrome di Usher di tipo 2, che progressivamente le farà perdere l’udito e la vista. Lizzy (Elisabeth) ha 5 anni e prima di non riuscire a vedere più aveva espresso il desiderio di vedere Papa Francesco.

La piccola è stata accontentata e le autorità vaticane hanno organizzato l’incontro con il Papa. Lizzy è arrivata a Roma accompagnata dai genitori Steve e Christine Myers e dalla sorellina Kayla. In una piazza San Pietro assolata, terminata l’udienza generale del Pontefice che si tiene regolarmente ogni mercoledì mattina, la famiglia Myers è stata fatta avvicinare al sagrato della Basilica dove siede il Papa.

La bambina è stata portata davanti a Papa Francesco e questi ha appoggiato il capo contro il suo e le ha posato le mani sui suoi occhi. Sono stati momenti di fortissima emozione. Il Pontefice le ha poi sussurrato una benedizione dopo la quale Francesco e Lizzy si sono scambiati alcune parole.

Una scena estremamente toccante, difficile da raccontare.

Vi mostriamo alcune immagini qui di seguito.