Bambino deriso perché indossa calzini con i cuori rossi

Shona Campbell è la mamma di un bambino che frequenta l’asilo. Sul suo profilo Facebook ha postato la foto del figlioletto con ai piedi dei calzini con i cuori rossi, calzini diventati oggetto di presa in giro da parte di un’altra mamma con suo figlio.

Questa foto è accompagnata da un post lunghissimo, in cui Shona esprime tutto il suo disgusto verso quella mamma e inneggia alla libertà del figlio, alla libertà di scelta del figlio.

Perché deridere un bambino che indossa calzini con i cuori rossi?

Foto: Profilo Facebook Shona Campbell

“Alla madre all’asilo che sei venuta a prendere tuo figlio. Avrai pensato che non ti ho sentita, ma ti assicuro che non è così! Quando tuo figlio ha sottolineato che mio figlio aveva dei cuoricini rossi sui calzini, dicendo che sono calzini da femminuccia, hai distrutto completamente la mia fiducia in questo mondo, perché hai dato ragione a tuo figlio e perché hai riso insieme a lui”. Esordisce così Shona nel suo post.

Ma continua dicendo: “Mio figlio ha tre anni, adora i cuori, il colore rosa, ama giocare con le bambole e le carrozzine. Ma quello che ama più di tutto è avere la libertà di fare le sue scelte. Lui ha scelto questi calzini nel negozio e ha scelto di indossarli oggi. Perché dovremmo insegnare ai nostri figli che alcune cose sono per femminucce e altre per maschietti? Se mio figlio vuole indossare un vestitino, può farlo! Se mio figlio vuole indossare un cappello di peluche, può farlo! E se vuole indossare dei calzini con i cuoricini rossi, PUO’ FARLO! Sto crescendo mio figlio in modo da fargli scegliere chiunque voglia essere e non apprezzo le persone come te che lo prendono in giro, dicendogli che è sbagliato ciò che indossa o imponendogli ciò che dovrebbe o non dovrebbe indossare. Questa è l’età perfetta per permettere ai nostri figli di prendere delle decisioni autonomamente, lasciandogli la libertà di capire chi vogliono essere, non chi la società voglia che loro siano! Questo è MIO FIGLIO. E io lo amo. Con i calzini con i cuori rossie tutto il resto!”

Shona conclude il suo posto invitando alla condivisione di quanto da lei scritto “Sentitevi liberi di condividere. Ciò che mi importa realmente è che sia lei che altre persone che pensano di catalogare maschietti e femminucce secondo il vestiario e così via, possano vederlo e sperare che dalla chiusura mentale passino all’apertura mentale!”

Shona Campbell è stata presa in parola, centomila persone hanno letto il suo post e hanno condiviso e lodato il suo pensiero. E la solidarietà maschile ha preso il sopravvento. Alcuni utenti uomini hanno pubblicato un selfie su Twitter, disegnandosi un cuore rosso sulla guancia, sul bicipite o in altre parti del corpo. Questo selfie portava il seguente messaggio: “I veri uomini amano i cuori”.

Foto: Pinterest
Foto: Pinterest