Prepariamo la panzanella, un piatto unico

0
2

La panzanella è un piatto molto diffuso in Toscana, ma anche in altre regioni d’Italia con l’apporto di alcune varianti. Panzanella significa pasta di pane fritta in olio bollente. E’ un piatto da considerarsi unico per i suoi ingredienti ed è consumato sia in primavera, con l’arrivo del caldo, sia in estate. E’ fresco e salutare.

La ricetta originale prevede pane raffermo, cipolla rossa, basilico. Il tutto condito con olio di oliva, aceto e sale.

La panzanella, un piatto unico!

panzanella

In Toscana e in Umbria il pane viene lasciato a bagno in acqua e poi strizzato fino a sbriciolarlo e spezzettarlo per poi mescolarlo agli altri ingredienti. Nelle Marche, invece, le fette di pane raffermo vengono bagnate e lasciate intere. Gli ingredienti vengono posti sopra queste fette di pane come se fossero delle bruschette. Nel Salento, invece, si prepara un piatto simili alla panzanella con delle friselle bagnate al posto del pane raffermo.

Nelle varie varianti che sono state introdotte nel tempo, troviamo l’aggiunta di pomodorini tagliati a pezzetti, il cetriolo, olive speziate, uova sode, tonno. Ancora troviamo altre verdure del tipo carote, finocchi, sedano, peperoni a crudo. Insomma, libera fantasia al cuoco che vuole arricchire la sua panzanella.

La ricetta della panzanella che vi proponiamo oggi è quella classica, con l’aggiunta di pomodorini e cetriolo.

Ingredienti per 4 persone:

4 fette di pane raffermo (ottimale sarebbe il pane toscano ovviamente, ma va bene anche un’altra tipologia di pane)

10 pomodorini

1 cipolla rossa

1 cetriolo

Basilico q.b.

Sale q.b.

Aceto q.b.

Olio evo q.b.

Innanzitutto mettete le fette di pane raffermo in una ciotola con l’acqua e lasciate in ammollo per 1 ora circa.

Nel frattempo sbucciate la cipolla e il cetriolo. Tagliate il tutto a rondelle sottili oppure sminuzzate secondo il proprio gusto. Procedete col lavare i pomodorini e tagliateli in quattro parti. Spezzettate ora il basilico e raccogliete tutto in una ciotola.

Una volta ammorbidito il pane, strizzatelo bene e spezzettatelo grossolanamente, mettendolo in un’insalatiera capiente.

Aggiungete ora i pomodorini, il cetriolo, la cipolla e il basilico. Amalgamate bene tutti gli ingredienti e passate al condimento con olio extravergine di oliva, sale e aceto.

La panzanella è pronta e chi vuole può gustarla a temperatura ambiente, ma spesso si lascia riposare mezz’ora in frigo anche per far insaporire bene il tutto.