News del giorno: Pasqua insanguinata dagli attentati

0
3

News del giorno: anche a Pasqua ancora attentati nel mondo; paura a Washington per una sparatoria; alle primarie democratiche del 26 marzo trionfa Bernie Sanders.

Strage di cristiani a Lahore, in Pakistan a Pasqua (ARIF ALI/AFP/Getty Images)
Strage di cristiani a Lahore, in Pakistan a Pasqua (ARIF ALI/AFP/Getty Images)

Purtroppo è stata una Pasqua di sangue con diversi attentati nel mondo. Sabato 26 marzo, in Iraq, nel villaggio di al Asriya, 50 chilometri a sud di Baghdad, un kamikaze si è fatto esplodere in uno stadio dove era in corso una partita di ragazzi. Nell’attentato sono morte 41 persone, i feriti sono stati 105 di cui molti gravi. Almeno diciassette delle vittime sono ragazzi tra i 10 e i 16 anni. L’attacco è stato rivendicato dall’Isis che ha anche pubblicato una foto del giovane kamikaze e il nome del ragazzo: Saifullah al-Ansari. Una tragedia orribile che però non ha suscitato grande attenzione nel mondo.

Il giorno dopo, nella domenica di Pasqua, un altro attentato kamikaze ha colpito questa volta la città di Lahore, in Pakistan. Qui l’attentatore si è fatto saltare in aria in un parco pubblico, dove si trovavano molte famiglie, soprattutto di fede cristiana, che stavano festeggiando la Pasqua all’aperto. Il bilancio è pesantissimo: 72 morti, di cui 30 sono bambini, e 320 feriti. Le autorità locali hanno indetto tre giorni di lutto. L’attentato è stato rivendicato dai talebani del movimento Jamat ul Ahrar. La strage è stata condannata da Papa Francesco durante l’Angelus del lunedì di Pasqua. Il Pontefice ha parlato di “crimine vile e insensato” e ha espresso tutta la sua vicinanza alle famiglie delle vittime e ai feriti.