Domani torna l’ora legale, ecco quando spostare le lancette

0
1

Domani, 27 marzo e domenica di Pasqua torna l’ora legale.

ora-legale

Quest’anno l’ora legale torna a Pasqua. Le lancette dovranno essere spostate un’ora avanti, dormiremo quindi “un’ora in meno”, come sempre in questo periodo dell’anno, ma grazie al lunedì di festa di Pasquetta avremo un giorno in più per abituarci e recuperare dallo stress del cambiamento orario.

Convenzionalmente, lo spostamento di orario per l’ora legale è dalle 2 alle 3 del mattino, per gli orari ufficiali. Ognuno di noi comunque potrà liberamente aggiornare l’orologio quando lo ritiene più comodo. Oggi, tuttavia, tutti gli orologi di computer, smartphone, tablet, sveglie e tv si regolano in automatico.

Il cambio dell’ora può causare in alcuni individui un vero e proprio effetto “jet lag”, con spossatezza, insonnia, cefalea e irritabilità. L’importante è abituarsi gradualmente, cerando di non stravolgere le proprie abitudini quotidiane. Certo, arrivare puntuali al pranzo di Pasqua quest’anno costerà un po’ più di fatica, ma è sufficiente non stressarsi troppo.

Il cambiamento di orario può portare ad un aumento degli ormoni dello stress nel sangue fino al 5%. Inoltre può causare anche una difficoltà di concentrazione, con una maggiore propensione a distrarsi sul web mentre si è al lavoro, hanno rilevato alcuni studi. L’allungamento delle giornate però ha i suoi effetti positivi, sia sull’umore, grazie al maggiore numero ore di luce durante la giornata, che per la sicurezza stradale, secondo uno studio, infatti, la luce naturale alla sera diminuisce il rischio di incidenti stradali. Un cambiamento positivo, dunque, che vale la pena di qualche disturbo iniziale.