Cari figli disordinati…

0
3

Il cumulo di stoviglie nel lavandino. Un triste spettacolo che molte madri e padri sono soliti trovare in cucina al loro rientro a casa.

Per quanto infatti i figli possano dare soddisfazioni e ci si possa persuadere di averli cresciuti con la miglior educazione possibile, sembra che alcuni ostacoli risultano invalicabili. Tra l’oro c’è senza dubbio l’utilizzo della lavastoviglie o, più in generale, il lavaggio dei piatti. Un padre però pare aver trovato la soluzione perfetta.

Lettera di un padre ai figli disordinati

Esasperato dal perenne disordine della sua prole, un papà ha deciso di redigere una lettera davvero speciale allo scopo di persuadere i figli a una maggior collaborazione in casa.

La via dell’ironia deve evidentemente esser apparsa a questo signore come la migliore da percorrere e così, con tono paradossalmente minaccioso, ha deciso di “ricattare” i ragazzi con l’unica arma in suo possesso: la connessione wi fi. “Se non pulirete vi disconnetterò”, è stata la ripicca di questo genitore: una mossa geniale che, condivisa dallo stesso papà sul web, ha fatto il giro del mondo.

Quale altro genitore vuole provare questa via? Andate alla prossima pagina per scoprire la traduzione della mitica lettera.

Schermata 2016-03-24 alle 10.29.04