Bruxelles: il commovente video per le vittime e la pace

0
1

All’indomani dei terribili attentati di Bruxelles, moltissime persone si sono radunate in Place de la Bourse per commemorare le vittime, dare un segnale di coraggio e un messaggio di speranza. C’è chi ha ripreso quello che è accaduto un piazza e ne ha realizzato un video commovente e bellissimo.

(Screenshot)
(Screenshot)

Nello sconcerto, nel dolore e nella disperazione per gli attentati di Bruxelles del 22 marzo, numerosi cittadini della capitale del Belgio si sono fatti coraggio e sono scesi in piazza per dire no al terrorismo, no alla violenza, no all’odio e no alla paura. Il loro gesto è stata una risposta vigorosa e decisa e allo stesso tempo molto umana a quello che era successo. Le persone non si sono lasciate spaventare e si sono radunate a Place de la Bourse, in pieno centro, per esprimere il loro cordoglio per le vittime e per lanciare un messaggio di pace.

Spontaneamente in molti hanno scritto dei messaggi con i gessetti colorati a terra. C’è chi ha esposto il tricolore belga, chi ha pianto, chi si è abbracciato e chi ha cantato, tutti in coro a dire no al terrore. Alcuni musicisti hanno voluto rendere il loro personale omaggio alle vittime e c’è anche chi ha offerto “abbracci gratuiti” con tanto di cartello.

Tutte queste immagini commoventi sono state raccolte in un video pubblicato su Vimeo da Simeon Janssens, con il titolo di “Manneken Peace“, un gioco di parole che rifà il verso al Manneken Pis, letteralmente ragazzetto che fa pipì, il putto simbolo di Bruxelles che rappresenta un bambino che fa la pipì, una statua in bronzo collocata ina una fontana nel centro storico della città.

Il video vuole essere un omaggio alle vittime e un messaggio di amore e speranza. Ve lo proponiamo qui. Tirate fuori i fazzoletti.

Manneken Peace from Simeon Janssens on Vimeo.