Home Attualità Terrore all’aeroporto di Bruxelles: due esplosioni

Terrore all’aeroporto di Bruxelles: due esplosioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:02
CONDIVIDI

Terrore all’aeroporto di Bruxelles, questa mattina intorno alle 8 si sono verificate due esplosioni.

Aeroporto Bruxelles (JOHN THYS/AFP/Getty Images)
Aeroporto Bruxelles (JOHN THYS/AFP/Getty Images)

L’aeroporto di Bruxelles Zaventem è stato colpito questa mattina da due fortissime esplosioni. Si segnalano 11 vittime e 25 feriti, anche se il bilancio ufficiale parla ora solo di un morto.

Le esplosioni sono avvenute nella hall delle partenze, secondo quanto riferiscono le agenzie di stampa davanti ai banconi del check-in dell’American Airlines.

Ancora non sono state formulate ipotesi sulle cause, ma sembra trattarsi di un attentato. Forse la risposta dei terroristi all’arresto di Salah Abdelsam nei giorni scorsi.

Il leader della Lega Nord Matteo Salvini, parlamentare europeo, stava andando all’aeroporto di Bruxelles questa mattina, ma è stato fermato lungo il tragitto.

Una esplosione si è verificata nella stazione di Maelbeek della metropolitana di Bruxelles, vicino agli uffici dell’Unione europea, dove ci sarebbero diversi feriti. Un’altra fermata della metro, quella di Schumann, è stata colpita, sempre vicino alle istituzioni Ue.

La città di Bruxelles è blindata, con l’esercito sceso in strada. E’ stata chiusa anche la metropolitana di Parigi.

Tutta Europa in massima allerta. Anche l’aeroporto di Fiumicino-Roma.

I primi video dell’esplosione all’aeroporto di Zaventem.

L’attentato visto dalle telecamere di sorveglianza all’aeroporto

Il video dell’attacco a Maelbeek