Spagna: schianto di un bus in autostrada, Erasmus finisce in tragedia, 7 vittime italiane

0
1

Sarebbe da attribuire all’errore umano, la tragedia della strada che ha visto morire ben 13 donne in Spagna. Facevano parte del progetto Erasmus e stavano percorrendo l’autostrada che unisce Valencia a Barcellona, quando il bus su cui viaggiavano è rimasto coinvolto in un terribile incidente stradale, che ha visto morire 13 persone, tra cui sette giovani ragazze italiane.

L'autobus di studenti ribaltato in Spagna (PAU BARRENA/AFP/Getty Images)
L’autobus di studenti ribaltato in Spagna (PAU BARRENA/AFP/Getty Images)

L’autista è stato accusato di omicidio colposo plurimo ma è risultato negativo ai test anti droga e alcool.

Sette le ragazze italiane, morte nello schianto del bus

Stavano vivendo uno dei momenti più intensi della vita di un ragazzo, un progetto di studio importante come l’Erasmus, la prima volta fuori casa e il potersi confrontare con ragazzi di altri paesi, ma una serata di divertimento, si è trasformata in un attimo nella fine di tutto.

Stavano percorrendo il tratto di autostrada che unisce Valencia a Barcellona, erano di ritorno dalla notte dei fuochi della Fiesta De Las Fallas, quando una schianto del bus, li ha trasportati in un incubo.

Molti di loro non avevano la cintura e per loro è stato davvero letale. Tredici vittime, tutte donne, tra cui sette erano ragazze italiane provenienti dall’Università di Firenze.

Francesca Bonello, Elisa Valent, Valentina Gallo, Lucrezia Borghi, Serena Saracino, Elisa Scarascia Mugnozza, ecco i nomi dei nostri angeli volati in cielo.

L’italia del web le ha ricordate e omaggiate durante le ultime ore, con foto, preghiere a cui vogliamo unirci anche noi di chedonna.it che dell’animo femminile e del coraggio delle donne abbiamo fatto la nostra ragione di essere.

ragazze