Merenda a scuola contro l’obesità in bambini e ragazzi

0
4

La merenda a scuola aiuterebbe a prevenire l’obesità nei bambini e nei ragazzi. Tutti i particolari da CheDonna.it.

(iStock)
(iStock)

Per i bambini e ragazzi non solo è importante fare colazione alla mattina, prima di andare a scuola, ma anche portare e consumare in classe la merenda. Questo spuntino a metà mattinata aiuterebbe infatti a prevenire l’obesità. Lo sostiene uno studio della Community Alliance for Research and Engagement (Care) della Yale School of Public Health, pubblicato sulla rivista scientifica Pediatric Obesity. Lo studio è stato condotto su 584 ragazzi delle scuole medie di 12 differenti scuole e avrebbe dimostrato che “due colazioni” alla mattina “sono meglio che nessuna”, sfatando i timori che la merenda mattutina potesse invece far ingrassare i ragazzi. Occorre tenere conto che si tratta di uno studio americano, quindi condotto su bambini e ragazzi che già alla mattina fanno una colazione abbondante, molto più ricca di quella di bambini e adolescenti italiani.

Già precedenti ricerche avevano dimostrato che nutrirsi regolarmente e a sufficienza a colazione alla mattina fa bene alla salute, mantiene il peso corporeo e aiuta nel rendimento scolastico. Non è difficile da comprendere il perché, date le lunghe ore di digiuno del riposo notturno. Ora la nuova ricerca dimostra anche che i ragazzi che fanno merenda a scuola hanno meno probabilità di essere in sovrappeso o obesi. Molto probabilmente il motivo è che arrivando a pranzo meno affamati, grazie allo spuntino di metà mattina, mangino di meno. Del resto non è una novità che molti nutrizionisti consiglino di distribuire l’apporto calorico quotidiano in tanti piccoli pasti.

Viva dunque la merenda!

Sulla colazione mattutina, vi ricordiamo il nostro articolo sulla colazione dolce che stimola la creatività, mentre sull’obesità nei bambini, citiamo l’articolo sui adolescenti italiani tra i più obesi e pigri d’Europa.