Paura terrorismo a Parigi: arrestati quattro sospetti

0
1

Dopo il blitz delle forze speciali in Belgio, anche a Parigi torna la paura terrorismo. Nuove operazioni della polizia. Tutti i dettagli da CheDonna.it.

Polizia francese (MIGUEL MEDINA/AFP/Getty Images)
Polizia francese (MIGUEL MEDINA/AFP/Getty Images)

Mentre in Belgio continua la caccia all’uomo, dopo l’erronea notizia sull’arresto dei due presunti terroristi che aveano ingaggiato una sparatoria con la polizia martedì pomeriggio durante una perquisizione a Forest, nella zona sud di Bruxelles, anche in Francia, a Parigi, scatta nuovamente l’allarme terrorismo.

Ieri mattina all’alba quattro persone sono state arrestate nella diciottesima circoscrizione della capitale francese e nella vicina banlieue di Saint-Denis, quella dove lo scorso novembre, a pochi giorni degli attentati di Parigi, avvenne il maxi blitz delle forze speciali con l’uccisione della mente degli attentati del 13 novembre, Abdelhamid Abaaoud.

I quattro fermati sono tre uomini e una donna e sono sospettati di voler compiere un attentato “imminente” a Parigi. Si tratta di due fratelli francesi di origine turca, Aytac e Ercan B, un francese islamico radicale, Youssef E., già noto ai servizi antiterrorismo, mentre la donna sarebbe la compagna di quest’ultimo. Il francese già noto alle forze dell’ordine venne arrestato nel 2014 quando stava per partire per la Siria e unirsi alla jihad. L’uomo, 28 anni, era stato condannato a 5 anni di reclusione, ma si era visto commutare la pena in arresti domiciliari l’anno scorso.

Il presidente francese Francois Hollande ha dichiarato che la minaccia terrorista in Francia resta elevatissima.