Madre Teresa: ecco quando verrà proclamata santa

0
2

Madre Teresa. La data della canonizzazione di Madre Teresa di Calcutta era attesa da molti fedeli e devoti, dal Vaticano è arrivato finalmente l’annuncio.

Madre Teresa benedice una suora (RAVEENDRAN/AFP/Getty Images)
Madre Teresa benedice una suora (RAVEENDRAN/AFP/Getty Images)

Madre Teresa, la suora che ha speso tutta la sua vita al servizio dei poveri e degli ammalati, stimata e amata in tutto il mondo, anche dai non cattolici, sarà proclamata Santa domenica 4 settembre 2016.

L’atteso annuncio è stato dato oggi da Papa Francesco, che ha anche comunicato le date di canonizzazione di altri Santi della Chiesa cattolica: Stanislao di Gesù Maria e Maria Elisabetta Hesselblad domenica 5 giugno 2016; Giuseppe Sanchez del Rio e Giuseppe Gabriele del Rosario Brochero domenica 16 ottobre 2016.

Madre Teresa, nata con il nome di Anjezë Gonxha Bojaxhiu il 26 agosto 1910 a Skopje (oggi ex repubblica jugoslava di Macedonia), è di origine albanese e riceve fin da bambina un’educazione profondamente religiosa dalla sua famiglia cattolica. Nel 1928, a 18 anni, entra in convento a Dublino dalle Suore di Nostra Signora di Loreto, nel 1929 inizia il suo noviziato in India, a Darjeeling, città situata ai piedi dell’Himalaya. A maggio del 1931, prende i voti religiosi con il nome di Suor Teresa, in onore di Santa Teresa di Lisieux. Per terminare gli studi, viene mandata, nel 1935, presso l’Istituto di Calcutta, capitale sovrappopolata del Bengala, dove scopre la miseria più nera della popolazione e ne rimane sconvolta. Nel 1947 decide di fermarsi a Calcutta per consacrarsi al servizio dei poveri e degli ammalati e indossa un sari, l’abito tradizionale delle donne indiane, di cotone bianco con un bordino azzurro, i colori della Vergine Maria. Nell’autunno del 1950, Papa Pio XII autorizza ufficialmente la sua nuova istituzione, la “Congregazione delle Missionarie della Carità”. Ha inizio un lungo periodo di cura e accoglienza nei confronti di poveri, ammalati e bambini, con la creazione del “Centro di speranza e di vita”, dove vengono accuditi i bambini abbandonati. Le missioni di Madre Teresa si estendono in India e nel mondo, fino a farla diventare molto conosciuta. Le missionarie della carità di Madre Teresa arrivano ad operare in ogni angolo del mondo. Madre Teresa muore a Calcutta, il 5 settembre 1997, suscitando profonda commozione. Il 20 dicembre 2002 papa Giovanni Paolo II firma un decreto che riconosce i meriti della religiosa e da inizio al processo di beatificazione più rapido nella storia. Madre Teresa viene proclama beata da Giovanni Paolo II il 19 ottobre del 2003. Il prossimo settembre diventerà Santa.